Di Biagio su Donnarumma: “In Italia non si perdona il successo, fa 15 miracoli al mese”

Lorenzo Gulino
2 Min Read

Seguici sui nostri canali

Dal suo addio al Milan, viste le dinamiche tanto discusse del trasferimento, Donnarumma si è ritrovato all’interno dell’occhio del ciclone. Di episodi ce ne sono stati tanti, come quello dei soldi con il suo volto ad esempio, ma a rimanere costanti con lo scorrere del tempo sono state le critiche per ogni singolo errore.

- Pubblicità -

A parlarne è stato Di Biagio a Tv Play: “Gli italiani perdonano tutto, ai ladri, agli assassini, ai sequestratori, a tutti, ma non perdonano il successo. Gigio è talmente forte e ha bruciato talmente tante tappe che qualsiasi cosa positiva che fa viene ignorata, mentre nel momento in cui fa un errore anche eclatante viene evidenziato anche con un pizzico di cattiveria. Forse perché c’è stata questa gestione quando è andato via dal Milan in questo modo e tutti sono rimasti male, forse perché è un ragazzo che a 17 anni ha avuto un successo incredibile”.

Donnarumma è presente e futuro

Certo è che le tante critiche, a volte, possono far male, soprattutto se mosse senza sosta e in maniera non costruttiva. Ed è lì che le parole possono fare veramente male, soprattutto se ad esplicitarle è una curva intera o, ancor peggio, uno stadio intero. Donnarumma si è ritrovato coinvolto proprio in tutto ciò.

Donnarumma
Donnarumma, PSG @Twitter

Questo, però, non distoglie il portiere dai suoi obiettivi e soprattutto dalla Nazionale. Queste le parole di Di Biagio: “A volte in Italia nessuno ti perdona il successo. Gigio ogni mese fa 10/15 miracoli in porta. Vediamo le partite del PSG, poi fa un errore e si parla di due mesi soltanto dell’errore. Lui resta il portiere più forte che abbiamo, nonostante ci siano dietro portieri che stanno facendo bene e che scalpitano come Vicario, Meret e Provedel, Donnarumma è il titolare e lo sarà ancora senza dubbio”.

Share This Article
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

☹️ Inter-Cagliari 2-2, Ranieri su Jankto: “Mi dispiace per il ragazzo”

Una vera e propria impresa quella compiuta nel turno serale di Serie A. Infatti il Cagliari è riuscito a fermare la temibile Inter di Simone Inzaghi, che ha parlato dell'irregolarità…

📜 Fiorentina-Genoa, i convocati di Gilardino: Retegui torna, Malinovskyi out

La Serie A continua con le partite di lunedì 15 aprile e valide per la 32ª giornata del massimo campionato italiano. Ad aprire le danze del posticipo ci penseranno Fiorentina…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

🎩 L’ultima magia di Luis Alberto

"Casomai non dovessimo rivederci buon pomeriggio, buonasera e buonanotte". Non sono queste le esatte parole che Luis Alberto ha pronunciato al termine di Lazio-Salernitana, ma il Mago biancoceleste ha deciso…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

📹 Inter-Cagliari 2-2, tocco di Lapadula: il gol di Viola da annullare? VIDEO

Si è concluso con un pareggio per 2-2 la partita tra Inter e Cagliari, valida per la 32ª giornata di Serie A. Una partita finita tra le polemiche, soprattutto da…

🤯 Lione-Brest 4-3, Tagliafico croce e delizia: Del Castillo non si arrende

Dopo ben 16 minuti di recupero si è conclusa la partita tra Lione e Brest, una partita difficile ed intensa finita sul risultato di 4-3. I padroni di casa hanno…