🌟 Dimarco entra nella storia dell’Inter: una classifica lo consacra

Federico Dimarco si è preso l'Inter a suon di prestazioni, gol e assist: una speciale classifica lo fa rientrare direttamente tra i migliori difensori nerazzurri

Francesca Rofrano
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

L’Inter termina la 30ª giornata di Serie A con una vittoria importante che la porta a +15 dallo scudetto. La partita contro l’Empoli è stata sbloccata da Federico Dimarco, esterno indispensabile per le dinamiche nerazzurre e che ancora una volta dimostra totale attaccamento alla maglia.

- Pubblicità -

Stagione importante dunque per Dimarco che, con le sue 11 partecipazioni alle reti nerazzurre, di cui 6 assist e 5 gol, che lo portano ad entrare in una speciale classifica della storia nerazzurra e che lo farà ricordare come uno dei difensori più prolifici della Beneamata.

In questa classifica Federico Dimarco si trova attualmente in terza posizione condivisa con Yuto Nagatomo che, nella stagione 2013/2014 ha toccato anche lui quota 11, con 6 assist e 5 reti . Secondo posto invece per Achraf Hakimi, uno di quegli esterni che hanno portato nuova luce alla fascia nerazzurra, arrivato a quota 15 nella stagione 20/21. Primo posto immancabile invece per Maicon che nella stagione 2009/2010 ha portato il suo score totale in Serie A a quota 17.

Dimarco si prende l’Inter

Oltre che ad essere entrato perfettamente nelle dinamiche offensive dell’Inter, Federico Dimarco vanta anche un’altro incredibile dato a suo favore. Nelle 93 partite giocate dal numero 32 in nerazzurro, soltanto in un’occasione il calciatore si è visto ammonire, nel corso di Inter-Torino del 13 marzo 2022.

Esempio dunque di grande fair-play per quella “nuova” generazione di calciatori che seppur occupando un posto importante sul campo riescono ad essere sempre attenti e precisi nelle scelte e nei tempi.

- Pubblicità -