Empoli, Caprile su Vicario: “Mi ha scritto che ero quello giusto per sostituirlo”

In casa Empoli a parlare è stato Caprile che si è espresso in merito ad un retroscena con Vicario: l'ex portiere del club toscano ha detto al giovane portiere che lui era il sostituto perfetto

A cura di Lorenzo Gulino
- Pubblicità -

Una stagione da leader assoluto quella di Caprile che si è rivelato all’altezza del proprio compito. Il giovane portiere italiano, infatti, ha raccolto l’eredità di Vicario e ha sconfitto la paura di non essere pronto, salvando l’Empoli, alle prese con Nicola, in diverse occasioni. A parlare di ciò è stato proprio l’estremo difensore ai microfoni di SportWeek.

Queste le sue parole: “Pregi? L’equilibrio L’equilibrio interiore e il coraggio nelle uscite. Sono propositivo, bravo a far partire velocemente l’azione. Difetti? A volte sono troppo determinato nell’andare dritto per la mia strada. Vicario con me è stato molto carino perché nello stesso giorno abbiamo firmato lui per il Tottenham e io per l’Empoli e mi ha scritto che ero quello giusto per sostituirlo”.

continua a leggere
Lettura: Empoli, Caprile su Vicario: “Mi ha scritto che ero quello giusto per sostituirlo”

Le Squadre di Serie A

P