Europa League: Smalling e Lukaku verso il recupero per il Leverkusen, Pellegrini in dubbio

Buone notizie per la Roma di De Rossi: Smalling e Lukaku potrebbero essere disponibili per la semifinale. Tuttavia, il capitano Pellegrini solleva qualche preoccupazione

Redazione
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

L’aria che si respira al campo di allenamento di Trigoria è carica di ottimismo in vista della sfida cruciale contro il Bayer Leverkusen in Europa League. Daniele De Rossi può finalmente sorridere, poiché sia Chris Smalling che Romelu Lukaku hanno completato senza intoppi la seduta di allenamento odierna. Questo accresce notevolmente le possibilità di vederli entrambi scendere in campo nella semifinale di andata, in programma giovedì 2 maggio all’Olimpico alle ore 21.

Il centrale inglese, Smalling, aveva dovuto lasciare il campo nell’ultimo minuto della partita contro l’Udinese per un fastidio all’inguine, che gli aveva impedito di giocare contro il Napoli il weekend seguente. Lukaku, l’attaccante belga, si era fermato al 30° minuto della partita di ritorno contro il Milan, saltando le ultime due partite. Le prospettive sembrano buone per entrambi, e potrebbero rientrare nella lista dei convocati di De Rossi. La decisione finale su chi far partire potrebbe dipendere dalle condizioni del momento e dalle scelte tattiche dell’allenatore.

Durante l’allenamento odierno, c’è stato anche un lavoro differenziato per il capitano Lorenzo Pellegrini, per precauzione a causa di problemi fisici. Sebbene De Rossi non voglia rischiare, è improbabile che rinunci alla sua presenza in campo contro il Bayer Leverkusen. La sua condizione fisica sarà monitorata attentamente nei giorni precedenti alla partita cruciale.

Lettura: Europa League: Smalling e Lukaku verso il recupero per il Leverkusen, Pellegrini in dubbio
P