Europeo 2024: Rose allargate, opportunità per tutti i talenti

La decisione della UEFA di ampliare le rose nazionali apre nuove porte per i giocatori in vista del torneo in Germania

Redazione
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

La UEFA concede tre posti in più: Ora 26 giocatori per ogni nazionale

Dopo le parole di Luciano Spalletti sulla necessità di avere più opzioni a disposizione, la UEFA ha ascoltato e risposto alle richieste, aumentando il numero massimo di giocatori convocabili per ciascuna nazionale in vista dell’Europeo in Germania. Ora ogni CT può portare con sé fino a 26 giocatori, un incremento di tre rispetto al precedente limite. Questa modifica non solo offre più flessibilità ai selezionatori, ma anche una maggiore opportunità per i giocatori di emergere e mettersi in mostra.

Sebbene l’ampliamento delle rose sia stato precedentemente applicato durante l’Europeo 2021 per ragioni legate alla pandemia di Covid-19, questa volta la decisione è stata presa per favorire una maggiore competizione e scelta da parte dei CT. La UEFA ha consultato i vari commissari tecnici delle nazionali qualificate per il torneo prima di ratificare la nuova regola.

L’Italia nel gruppo B: Sfide impegnative in vista

Per quanto riguarda l’Italia, inserita nel gruppo B insieme a Spagna, Croazia e Albania, il cammino verso la gloria europea sarà impegnativo. Gli Azzurri inizieranno la loro avventura il 15 giugno a Dortmund contro l’Albania, per poi affrontare la Spagna il 20 giugno a Gelsenkirchen e concludere la fase a gironi il 24 giugno a Lipsia contro la Croazia. Un percorso difficile, ma pieno di opportunità per dimostrare il proprio valore.

Lettura: Europeo 2024: Rose allargate, opportunità per tutti i talenti
P