😡 Felipe Melo condanna Dani Alves: “Se ci fosse stata mia figlia non sarei qui”

Felipe Melo non ci sta e si schiera contro ogni tipo di violenza sessuale: è arrivata la condanna, non così pacata, del brasiliano nei confronti di Dani Alves

Lorenzo Gulino
2 Min Read

Ormai a prendere sempre più piede e ad occupare le prime pagine dei giornali brasiliani sono i casi di Dani Alves e Robinho. Entrambi gli ex calciatori, infatti, sono stati condannati per stupro aprendo così una parentesi molto triste del mondo in cui viviamo oggi.

- Pubblicità -

Nonostante passino gli anni, a rimanere liberi, seppur in numero sempre minore, sono tantissime persone che ignorano il rispetto verso gli altri. Non solo. Perché in casi di stupri e violenze la faccenda è ancora più grave visto che si viola, in tutti i sensi, il corpo di una persona e da ciò ne conseguono anche danni dal punto di vista morale.

Felipe Melo si schiera: “Se vieni condannato devi pagare”

A parlare delle vicende relative a Dani Alves e Robinho è stato Felipe Melo. Queste le sue parole a Globoesporte: “Dani Alves in prigione c’è stato troppo poco perché le condanne si pagano e solo dopo puoi essere reinserito nella società, solo dopo aver scontato la pena. Invece lui è stato condannato e subito dopo è uscito”.

Dani Alves
Dani Alves @Twitter

Ha poi continuato: “Ma voi pensate come possano sentirsi i genitori della ragazza in questione, ma anche la stessa ragazza dopo tutto ciò. Quindi se vieni condannato è giusto che tu paghi per quanto hai fatto. Bisogna rispettare ogni tipo di essere umano che sia uomo e donna e se ciò non viene fatto allora è giusto dare una lezione a tale persona in modo che le altre non commettano lo stesso errore”.

Felipe Melo ha infine chiuso il suo discorso con una frase da brividi, ma che bene esplica la sua posizione su questo tema: “Io ho una figlia di 15 anni e se ci fosse stata lei lì in mezzo di sicuro non ero qui a fare questa intervista, ve lo assicuro”.

Seguici sui nostri canali

- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

🥅 Athletic Bilbao-Granada 1-1, Williams sbaglia porta: Guruzeta la pareggia

La prima partita della 32ª giornata de LaLiga, che ha visto come protagoniste Athletic Bilbao e Granada, si è conclusa con il risultato di 1-1. Una partita con pochi colpi…

🔭 Nizza-Lorient 3-0, Farioli punta la Champions League: profondo rosso per Le Bris

La 30ª giornata di Ligue 1 si è aperta con la sfida tra Nizza e Lorient, terminata sul risultato di 3-0. Una partita tutta a strisce rossonere e che ha…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

Il “Caso Calvi” fa paura, alla Roma di De Rossi, no!

Sembrava incredibile dover raccontare una sfida europea senza considerare che in Italia si affrontavano due top club come Roma e Milan, eppure possiamo provare a descrivere l'impresa giallorossa con una…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

🇨 Genoa-Lazio 0-1, Gilardino: “Abbiamo creato tante occasioni da gol”

Il Genoa blocca la sua corsa contro una Lazio corsara. Contro tutti i pronostici e le aspettative a regalare la vittoria a Tudor ci ha pensato Luis Alberto che, entrato…

🪟Occasione a parametro zero dal Real Madrid: l’Inter riflette

La sessione di calciomercato è più vicina di quanto si possa immaginare ed ecco perché alcuni club stanno iniziando a progettare il futuro, tenendo in considerazione le ambizioni dei calciatori.…