Frosinone-Roma 0-3, le pagelle: Azmoun incisivo, scompare Lukaku

Luca Vano
4 Min Read

Dopo la batosta contro l’Inter, riprende con tre punti fondamentali il cammino di De Rossi. La Roma batte il Frosinone per 0-3 grazie alle reti del fischiatissimo Huijsen, Azmoun e il rigore di Paredes. La squadra di Di Francesco ha il merito di dominare il primo tempo, in cui capitola nell’unica occasione giallorossa dopo aver sprecato numerose palle-gol. Ora la classifica inizia a preoccupare i canarini, al contrario degli ospiti che proseguono la corsa all’Europa che conta.

- Pubblicità -

Pagelle Frosinone

  • Turati 5 – Ha sulla coscienza il gol che chiude la gara, regalando ad Azmoun il 2-0
  • Lirola 6 – Si propone spesso e volentieri anche in fase offensiva, interpreta molto bene il ruolo (Caso)
  • Okoli 6,5 – Il centrale di gran lunga più costante della difesa del Frosinone, annulla Lukaku
  • Monterisi 6 – Forse troppo statico sull’1-0, ma nel complesso non concede sbavature
  • Valeri 5,5 – Bene nel primo tempo, fantasma nella ripresa
  • Gelli 6 – C’è un ruolo che non sa fare? Jolly fondamentale per Di Francesco, ottima presenza anche oggi
  • Mazzitelli 6,5 – Il migliore dei suoi, anche nelle vesti di regista che rispolvera data l’assenza di Barrenechea dall’inizio
  • Brescianini 5,5 – Generoso ma talvolta troppo confusionario (Harroui sv)
  • Reinier 5,5 – Più propositivo del solito, finisce comunque per incidere poco per merito deli difensori della Roma che lo “misurano” a dovere nella ripresa
  • Kaio Jorge 5 – Errori decisivi, prosegue il periodo sfortunato dopo gli sbagli di Firenze. Deve necessariamente migliorare sottoporta (Cheddira)
  • Soule 5 – Si spegne progressivamente dopo un avvio promettente in cui Svilar gli nega un gol fatto (Seck 5)

Pagelle Roma

  • Svilar 7 – Tiene in vita la Roma con un paio di interventi decisivi sullo 0-0, bravo con i piedi: personalità
  • Kristensen 6 – Prova ordinata e senza spunti degni di nota, ma contiene bene Reinier con il passare dei minuti (Celik sv)
  • Huijsen 6,5 – Sbaglia tutto ciò che un difensore può sbagliare in 45′, perciò decide di indossare le vesti del trequartista e segna il gol della domenica (Llorente 6 – Meno lavoro da fare rispetto al collega che sostituisce, ma dà sicurezza)
  • Mancini 6 – Il nervosismo iniziale lascia spazio alla solita partita ordinata
  • Angelino 6 – Il mancino è da calciatore di calibro internazionale, sul resto sta lavorando (Smalling sv)
  • Paredes 6,5 – Freddissimo in campo, dove prende sempre la scelta giusta, idem dal dischetto
  • Cristante 6 – Qualche errore di troppo ma secondo tempo accademico, con il gol propiziato a sugellare la prestazione
  • Azmoun 7 – Match condotto ai proverbiali “due tocchi”, di sicuro apprezzati da De Rossi: reattivo e freddo per siglare il 2-0
  • Baldanzi 6 – Si propone ed è sempre nel vivo dell’azione della Roma, obiettivo: avere sempre più spazio
  • El Shaarawy 5,5 – Discontinuo, spesso sbaglia le scelte alternando gli errori a spunti sufficienti, come nell’occasione del 17′ del secondo tempo
  • Lukaku 4,5- Corpo estraneo in area avversaria e in fase di sponda per far salire la squadra. Giornata storta (Pellegrini 6 – Entra a mettere ordine e la Roma sale di livello)

Seguici sui nostri canali

Share This Article
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

✈️ Bayern Monaco-Arsenal 1-0, Tuchel vince d’esperienza: Kimmich firma per la semifinale

Dopo PSG e Borussia Dortmund, la terza semifinalista di Champions League è il Bayern Monaco, che con il risultato di 1-0 ha messo al tappeto l'Arsenal che non è riuscito…

🦥 West Ham-Bayer Leverkusen, Xabi Alonso rassicura: “Il titolo non ci cambierà”

Una settimana da sogno quella che il Bayer Leverkusen ha vissuto. Infatti per il club tedesco si è coronato il sogno del primo trionfo nella sua storia, ma non solo.…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

🎩 L’ultima magia di Luis Alberto

"Casomai non dovessimo rivederci buon pomeriggio, buonasera e buonanotte". Non sono queste le esatte parole che Luis Alberto ha pronunciato al termine di Lazio-Salernitana, ma il Mago biancoceleste ha deciso…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

📣 Roma-Milan, Pioli: “Sappiamo cosa fare per vincere”

Dal risultato di 1-0 ripartirà la sfida decisiva dei quarti di finale di Europa League tra Roma e Milan, che si terrà all'interno delle mura dell'Olimpico. Una partita tutta tricolore…

💨 Caos Meret, l’attacco al Napoli: “Fossi in lui me ne andrei, ricordano solo l’errore”

Il Napoli, quest'anno più che mai, sta regalando una serie di delusioni, una dopo l'altra. L'anno dello scudetto aveva fatto pensare a ben altro campionato, ma così non è stato.…