Genoa-Cagliari 3-0, Zangrillo: “Sono molto felice. Gilardino? Bisogna sentire la sua volontà”

Le parole del presidente del Genoa, Alberto Zangrillo, al termina della sfida vinta da 3-0 dal Genoa nei confronti del Cagliari

Francesco Mazza
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Al termine della sfida vinta per 3-0 dal Genoa sul Cagliari, ai microfoni di DAZN, si è espresso il presidente dei liguri Zangrillo: “L’importante è non fare troppi voli, essere aderenti alla realtà. Sono molto felice, questa serata di grande coesione è stata estremamente importante e significativa. Adesso posso allargarmi e dire che sono tranquillo da due mesi, come non capitava da anni. Sono molto orgoglioso, ora dovremo programmare per gli anni a venire”.

E ancora: “Ero poco tranquillo quando abbiamo avuto tanti infortuni. Oggi avete visto quelli che non erano considerati fondamentali e sono stati protagonisti, Thorsby è stato esemplare. Frendrup è stata una conferma. Questa società fa una programmazione inedita e originale che conferma sul campo i proprio valori”.

Riguardo Gilardino: “Il merito di questa bella stagione è totalmente attribuibile a lui e alla squadra, oggi in tribuna c’era Spors che è un grande talento che ha saputo costruire una straordinaria squadra. Io voglio bene a Gilardino, quando c’è stato da tutelarlo l’ho fatto in prima persona, sono dalla sua parte ma è una materia delicata. Bisogna sentire la sua volontà, la squadra stasera ha giocato con, e per lui, ha saputo creare un grande gruppo. Sarebbe doloroso perderlo, credo ci siano tutte le condizioni per programmare con lui”.

Lettura: Genoa-Cagliari 3-0, Zangrillo: “Sono molto felice. Gilardino? Bisogna sentire la sua volontà”

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P