🫢 Genoa, Gilardino: “Futuro? Non dipende solo da me”

Il futuro di Alberto Gilardino sulla panchina del Genoa è ancora tutto da scrivere: il campione del mondo a Germania 2006 ha rilasciato un'intervista nella quale ha parlato proprio di questo

Francesco Mazza
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

Dopo la risalita dalla Serie B, il Genoa sta disputando un ottimo campionato, senza mai essere stato coinvolto nella lotta alla salvezza, che ormai dovrà solamente essere conquistata matematicamente.

- Pubblicità -

Gran merito per quanto è riuscito a costruire va dato ad Alberto Gilardino, il cui futuro resta però in bilico, con la possibilità all’orizzonte anche di lasciare la panchina rossoblù. Il tecnico del Grifone ha rilasciato un’intervista a Radio Serie A e tra i tanti temi ha toccato anche questo.

Ecco le sue parole: “Se allenerò ancora il Genoa? Io dico sempre la verità: qua sto facendo un percorso di crescita incredibile. Il pensiero più grande è quello di finire la stagione nel miglior modo possibile e poi si penserà al futuro. La decisione non spetterà solo a me, per ora cerchiamo di terminare la stagione e fare più punti possibili“.

Genoa, Gilardino: “Vediamo quale sarà la volontà della società”

Gilardino ha poi continuato: “Quando si è in queste situazioni, oltre all’aspetto contrattuale bisognerà anche capire gli obiettivi e i programmi in base a quale sarà a volontà della società nei confronti della squadra. Se deciderà di sacrificare giocatori bisognerà capire quali entreranno, che magari avranno bisogno di un po’ di tempo per adattarsi”.

Il tecnico biellese ha concluso parlando di quelle che siano le sua ambizioni da allenatore nei prossimi anni: “Confermarmi come allenatore di Serie A, questo diventa importante nell’ottica di futuro immediato. Io vivo molto nella realtà quotidiana, penso una partita per volta e cerco di non andare oltre. Cerco di ragionare così anche per il futuro”.

- Pubblicità -