Genoa-Monza 2-3, Maldini: “Mi sento a casa”

A cura di Lorenzo Gulino
- Pubblicità -

Una gara a dir poco spettacolare quella che è andata in scena tra Genoa e Monza. A dimostrarlo è risultato pirotecnico di 2-3 che è la testimonianza di una vera e propria montagna russa di emozioni. Dopo il doppio vantaggio degli ospiti, targato Pessina e Mota, il Grifone l’ha ripresa con le reti di Gudmundsson e Vitinha. I due gol dei rossoblù, però, si sono rivelati inutili vista la rete di Daniel Maldini che ha chiuso i conti.

A parlare della gara è stato proprio Daniel Maldini ai microfoni di DAZN: “Questa è stata una partita difficile, siamo passati in vantaggio e loro sono stati bravi a recuperarla grazie al pubblico dalla loro parte. Però siamo stati bravi anche noi a vincerla”.

Ha poi continuato: “Il mister mi aiuta parlando, già questo mi sta aiutando molto. Mi sono sentito subito a casa, quello è stato fondamentale. Il gruppo mi ha aiutato, il mister anche e ora sto bene. Il nostro obiettivo è di fare il meglio possibile, sicuramente guardiamo la classifica, ma pensiamo partita dopo partita”.

I prossimo impegni del Monza

La vittoria contro il Genoa è sicuramente un grande risultato ai fini del morale e, dunque, in vista delle prossime sfide. Gli uomini di Palladino dovranno vedersela con Cagliari, Torino, Napoli, Bologna e Atalanta. Insomma una serie di partite molto complesse, ma dalle quali i brianzoli possono togliersi grande soddisfazioni.

Lettura: Genoa-Monza 2-3, Maldini: “Mi sento a casa”
P