Genoa, senti Sabelli: da Gilardino fino all’incognita futuro

Federica Concas
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

Da Gilardino all’incognita futuro, Stefano Sabelli si racconta in un’intervista rilasciata al quotidiano Il Secolo XIX. Dichiarazioni che hanno toccato diverse corde della sua avventura al Genoa e schiarito le idee circa l’incognita futuro del giocatore in rossoblù.

- Pubblicità -

“Quando stai bene in una società e trovi un gruppo di lavoro che ti fa stare ben e che motivo c’è per cambiare. Da parte mia c’è completa disponibilità”. Parole, quelle rilasciate da Sabelli, che rappresentano un vero e proprio messaggio alla dirigenza del Genoa, sempre più impegnata in ottica rinnovi.

Infatti, l’incognita futuro non riguarda solo Sabelli, in scadenza nel giugno 2025, ma coinvolge altrettanti pezzi fondamentali della rosa del Genoa. Dopo il rinnovo di Vasquez, Ottolini ha ancora diverso lavoro da portare a termine. In attesa anche di sistemare la questione concernente mister Gilardino. Un tema decisivo per il futuro dei rossoblù.

Genoa, Sabelli: “La fiducia ti spinge a fare meglio”

Le parole di Gilardino mi fanno piacere. Trovare un allenatore ed uno staff che ti danno fiducia ti spinge a fare meglio”. Nelle dichiarazioni rilasciate da Sabelli al quotidiano Il Secolo XIX spiccano anche le parole del terzino dirette al tecnico del Genoa e allo stesso staff.

Gilardino, Genoa
Alberto Gilardino, Genoa @livephotosport

Non è infatti una novità, la sinergia creata da Gilardino con i propri giocatori, oltre alle scelte prettamente di campo, sta diventando il punto forte del Genoa. L’arma in più di un ambiente che raramente è riuscito a raggiungere una serenità tale. L’attestato di stima di Sabelli racconta proprio questo: di un gruppo coeso che insieme al Bologna potrebbe rivelarsi la sorpresa del campionato.

- Pubblicità -