Giallo in Lazio-Udinese, Samardzic vs Pereyra: l’ufficialità della Lega

A cura di Federica Concas
- Pubblicità -

Nel posticipo andato il scena ieri tra Lazio-Udinese è accaduto un vero e proprio giallo sciolto solo qualche ora fa dall’ufficialità della Lega, giunta nella mattinata di martedì 12 giugno. Il caso in questione riguarda un’ammonizione decisa da Aureliano, in dubbio su chi dovesse ricevere il giallo tra Samardzic e Pereyra.

A fare chiarezza attraverso una nota ufficiale è stata dunque la Lega che in mattinata ha confermato che la sanzione sarebbe stata applicata nei confronti di Samardzic, al suo secondo giallo in stagione. Un vero e proprio giallo che quindi ha trovato una risposta finalmente esaustiva.

Lazio-Udinese, l’episodio del cartellino

L’episodio del cartellino, precedentemente citato in Lazio-Udinese, è legato al minuto 88. Momento in cui Pereyra ha fatto un fallo sullo spagnolo Pedro, con conseguente cartellino giallo di Aureliano che sembrava indirizzato giustamente verso l’argentino autore del fallo. Tuttavia, dal labiale dell’arbitro si legge chiaramente “numero 24”. Indicando la sanzione ai danni di Samardzic.

Pereyra, Udinese
Pereyra, Udinese @livephotosport

Un episodio che ha avuto bisogno di registrare il parere della Lega e l’ufficialità di un’ammonizione inaspettatamente attribuita a Samardzic. Tuttavia, quel che è accaduto in Lazio-Udinese è un caso curioso che necessitava di essere chiarificato. Specialmente in un momento in cui la questione arbitri, per qualsiasi motivo, viene messa sempre in discussione.

Lettura: Giallo in Lazio-Udinese, Samardzic vs Pereyra: l’ufficialità della Lega
P