🔥 Inter campione, la stoccata della Juventus: social in visibilio

La conquista della seconda stella dell'Inter non ha certamente lasciato indifferenti la Juventus e l'ex presidente Andrea Agnelli: due modi differenti di commentare lo scudetto dei nerazzurri ma altrettanto astuti che hanno mandato in visibilio i social

Federica Concas
6 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

In attesa dei complimenti del Milan per l’appunto non ancora giunti a destinazione, ad aver scatenato i social sono state le congratulazioni della Juventus, seguite poi anche dal sarcastico post pubblicato da Andrea Agnelli. Ma, procediamo con ordine. L’Inter Campione conquista il ventesimo scudetto e la seconda stella, che ben presto sarà cucita nelle maglie nerazzurre.

Quest’ultimo un elemento che non è certamente sfuggito alla Juventus e a tutti i tifosi bianconeri, in virtù dello scudetto revocato al club torinese e passato nelle mani della Beneamata. Uno sgarbo mai perdonato, spesso oggetto di sfottò e ire funeste da parte dei tifosi made in Vecchia Signora. Quest’ultima che ha condiviso la vittoria dell’Inter campione con un messaggio che, specialmente ai tifosi, è apparso subito ambiguo.

Seguito da un altro post che ha mandato in visibilio il popolo del web, decisamente avvezzo a questo tipo di polemiche. L’Inter campione dunque non ha attirato l’attenzione solo dei propri tifosi, ma inevitabilmente ha caratterizzato gli umori delle dirette concorrenti. In primis la Juventus, sua acerrima nemica per antonomasia.

Ma, il mondo dei social è un altro terreno. In cui la comunicazione rischia talvolta di offuscare anche quanto accaduto sul campo. Una vera e propria dimensione con l’Inter campione ma comunque nel mirino, di chi sostiene che gli scudetti, quelli veri, in realtà siano 19. E la Juventus di oggi, e del passato, in tal senso occupa un ruolo predominante. Mettendo a referto due post caratterizzati da una doppia valenza comunicativa.

La reazione di Andrea Agnelli

Come sottolineato, la vittoria dell’Inter non ha certamente lasciato indifferente il popolo juventino a partire dalla stessa società e dall’ex presidente bianconero, Andrea Agnelli. Quest’ultimo che ha dato fiato agli umori dei tanti tifosi bianconeri che non hanno certamente scordato il titolo revocato nel 2005/06. Un episodio mai dimenticato e che dopo la conquista della seconda stella nerazzurra brucia inesorabilmente ancor di più.

Mentre, per l’appunto, Andrea Agnelli ha sottolineato attraverso un post in numeri romani la data del 16 maggio 1982. Il ricordo di quando la Juventus vinse la seconda stella, quasi o certamente volto a rivendicare la distanza tra i due club. Una frecciatina che non è sicuramente passata inosservata, né agli occhi dei media. Né tantomeno, come previsto, agli stessi tifosi bianconeri.

- Pubblicità -

La reazione della Juventus

La reazione della Juventus alla vittoria del ventesimo scudetto dell’Inter in apparenza è sembrata decisamente sobria. Anche se, come si suol dire a buon intenditore poche parole, i tifosi si sono soffermati a cogliere tra le righe una seppur velata nota polemica. Relativa al fatto che non si menzioni la seconda stella. Ovvero il ventesimo scudetto che forse per lo stesso club bianconero è in realtà il diciannovesimo.

Complimenti che sono stati invasi dai commenti di tifosi bianconeri e non, che si sono attentamente soffermati sull’ipotetica congettura che la Juventus non abbia volontariamente inserito il numero degli scudetti nerazzurri. Una scelta comunicativa che, a dire il vero, lascia aperte a diverse ipotesi ed altrettanti scenari. Tuttavia, non rappresenta certamente una novità il fatto che la Vecchia Signora non abbia ancora esorcizzato lo sgarbo scudetto, targato 2005/06.

La reazione del web

Come anticipato, i complimenti della Juventus e il post di Andrea Agnelli dopo la vittoria dell’Inter hanno fatto andare in visibilio il popolo del web. Con i tifosi nerazzurri impegnati a festeggiare la seconda stella e viceversa, il popolo bianconero dedito a polemiche che si concentrano principalmente sulla reazione della società bianconera e sulla questione titolo.

- Pubblicità -

C’è infatti chi rivanga ancora una volta il numero dello scudetto, ovvero il 19° effettivo contro il 20°, figlio della revoca inflitta alla Juventus. Riprendendo di fatto i complimenti del club bianconero all’Inter, quasi a voler mettere un’ombra sulla parole della società. Commentata da alcuni addirittura come una sorta di copia ed incolla e da altri, appunto, come un messaggio con il fine di sottolineare la non seconda stella.

E chi, viceversa, mette in rilievo le parole di Andrea Agnelli, come riportato da La Gazzetta dello Sport, criticando fortemente l’atteggiamento della Juventus. Una circostanza volta ad indicare quanto una frangia dei tifosi, scontenta dai risultati ottenuti in campo, abbia utilizzato il post come attacco nei confronti della società e della non presa di posizione di alcuni vertici del club.

Insomma, gli umori del web espressi specialmente su Twitter raccontano di uno spaccato che tuttavia mette in evidenza il malcontento dei tifosi della Juventus. Ma, talvolta, degli stessi protagonisti. Infatti, il post di Agnelli ed il sibillino messaggio del club, seppur caratterizzato da poche parole, sottolinea una campagna comunicativa volta a mettere in luce altri aspetti della vittoria dell’Inter.

- Pubblicità -

Infatti, è bene evidenziare che molto spesso, con taluni post, sono proprio i club a mettere in moto i pensieri del web. Non per niente è utile ricordare che il termometro registrato relativo alle diatribe degli internauti, in particolare delle diverse fazioni di tifo, rappresentano oggetto di studio anche da parte degli stessi club. Dopotutto, il calcio è sempre più comunicazione: social.

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P