Italia, Frattesi: “Barella è completo, volevo giocare per l’Inter”

L'Italia si prepara ad affrontare l'Albania nel giorno del debutto ad Euro 2024: Davide Frattesi commenta il suo periodo e sottolinea la sua volontà di continuare a giocare per l'Inter

A cura di Francesca Rofrano News
- Pubblicità -

Il gol segnato contro la Bosnia Erzegovina da Davide Frattesi sottolinea l’incredibile grinta del centrocampista dell’Inter che ora spera di migliorarsi anche con l’Italia e farsi trovare pronto per sostituire Barella nel match di esordio ad Euro 2024 contro l’Albania. Ai microfoni de La Repubblica, il giocatore ha commentato il suo periodo così: “La doppietta contro l’Ucraina è stata una gioia incredibile, ci tenevo incredibilmente. Pochi giorni dopo è arrivato il derby con il Milan e ho segnato la prima rete con l’Inter. Ero in estasi.”

Poi continua: “Da Barella c’è tanto da imparare. Era un incursore inizialmente, poi è cresciuto e si è migliorato, è quello il mio obiettivo. Scamacca è il mio compagno di stanza da anni oramai. Di solito lui arriva in una squadra e io lo seguo. Quando ho firmato con l’Inter gli ho detto di seguirmi, alla fine ha scelto l’Atalanta ed è felice”.

Proprio sul momento della scelta di firmare per l’Inter, Frattesi commenta: “Non ho mai saputo nulla dell’interesse del Milan. Il mio agente mi ha chiesto dove volessi andare e sin dallo scorso maggio ho risposto: solo Inter. È una squadra fortissima con un grande allenatore e un pubblico incredibile”.

Lettura: Italia, Frattesi: “Barella è completo, volevo giocare per l’Inter”
P