Juventus, Allegri verso l’esonero: la Coppa Italia non è decisiva

La Juventus sembra ormai certa di non voler continuare il proprio percorso con Massimiliano Allegri e l'esonero a fine stagione sembra la scelta più ovvia: a prescindere dal risultato della finale di Coppa Italia, l'addio sembra ormai certo

Francesca Rofrano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

La stagione della Juventus di Massimiliano Allegri è stata piuttosto altalenante e l’avventura del tecnico bianconero sembra essere giunta al capolinea. Ormai da diverso tempo infatti si parla della possibilità di un possibile cambio in panchina, con Thiago Motta in pole per prendere il suo posto. Stando a quanto riportato da Fanpage.it, la decisione sarebbe già stata presa da Cristiano Giuntoli e dirigenza, e il risultato della partita di Coppa Italia non sarebbe decisiva in alcun modo.

Anche in caso di vittoria della Juventus sull’Atalanta, i bianconeri dovrebbero dire addio a Max Allegri, che a quel punto diventerà più che altro un problema economico. Infatti, l’allenatore non vuole rinunciare al suo ingaggio, visto il contratto in scadenza tra un anno ed è per questo che la Vecchia Signora si ritroverebbe ad un esborso di circa 20 milioni, tra stipendio dell’allenatore e varie tasse.

Lettura: Juventus, Allegri verso l’esonero: la Coppa Italia non è decisiva
P