🧬 Juventus, intreccio Calafiori-Huijsen ma non solo: Giuntoli segue un classe 2006

La Juventus ha messo il mirino Riccardo Calafiori, il cui futuro può cambiare anche quello di Dean Huijsen: per il reparto difensivo Giuntoli pensa anche ad un giovanissimo

A cura di Francesco Mazza
- Pubblicità -

Qualificazione in Champions League e vittoria in Coppa Italia sono i due obiettivi per non rendere buia la stagione della Juventus. Tornare competitivi per lo scudetto deve però essere il mantra della prossima estate, nella quale i bianconeri andranno a caccia di volti nuovi per rendere migliore la rosa. Se nel reparto offensivo il punto interrogativo è rappresentato da Chiesa, con Zirkzee possibile obiettivo, sempre dal Bologna la Vecchia Signora vorrebbe pescare per la difesa.

Il nome caldo è quello di Calafiori, protagonista assoluto dell’annata rossoblù, per il quale l’investimento si potrebbe aggirare intorno ai 25 milioni di euro. La sua duttilità – può giocare anche come terzino sinistro – ne aumenterebbe ancora l’appeal, tanto che il futuro del classe 2002 potrebbe intrecciarsi anche con quello di Dean Huijsen, grande prospetto bianconero in prestito alla Roma.

Stando infatti a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, per tentare l’affondo su Calafiori, la Juventus potrebbe sacrificare proprio il classe 2005. Gli occhi di Giuntoli non sono però solo rivolti a giocatori con già un po’ di esperienza alle spalle, ma anche su talenti in rampa di lancio, come il classe 2006 Giovanni Leoni. L’attuale difensore della Sampdoria, lanciato da Pirlo, ed in prestito dal Padova, sarebbe infatti finito nei radar del direttore sportivo bianconero.

Lettura: 🧬 Juventus, intreccio Calafiori-Huijsen ma non solo: Giuntoli segue un classe 2006
P