Juventus, futuro panchina: Allegri lancia 3 indizi

Federica Concas
2 lettura minima

Gli ultimi risultati non hanno certamente messo di buon occhio la figura di Allegri, da sempre maggiormente indiziato nei momenti no vissuti dalla Juventus. Ma se è pur vero che spesso il tecnico ha preferito imboccare la via del silenzio. Proprio nell’ultima conferenza stampa, Max ha lanciato 3 indizi, messaggi chiari relativi al futuro della panchina.

- Pubblicità -

Sono 10 anni che faccio parte di questa società, c’è grande responsabilità”. E ancora :“Firmare oggi un contratto in bianco? Non firmerei niente, il futuro è domani”. A conclusione: “Con la società dobbiamo lavorare senza farci distrarre da quel che accadrà l’anno prossimo”. Messaggi importanti che rappresentano 3 indizi volti a dare un barlume di risposta al futuro panchina.

Un divenire ancora incerto anche se la sensazione ormai da qualche tempo è che le strade tra Allegri e la Juventus potrebbero dividersi. A maggior ragione se i bianconeri non riuscissero a raggiungere un posto in Champions League. Obiettivo stagionale dopo aver rincorso anche l’opportunità con direzione scudetto, interrotta dalla forza dimostrata dall’Inter. Quest’ultima, senza ombra di dubbio, la squadra più forte del campionato.

Max Allegri, Juventus
Max Allegri, Juventus @twitter

Juventus, Allegri e la condizione contrattuale

Sul futuro della panchina della Juventus, come già accaduto in passato, potrebbe giocare un ruolo fondamentale la condizione contrattuale di Allegri. Perché, al netto di tutto, sarebbe proprio una novità per il tecnico iniziare una nuova stagione con il rapporto lavorativo in scadenza.

La condizione contrattuale di Allegri con la Juventus registra il termine a giugno 2025 e sotto questo punto di vista la non mossa del club bianconero, appoggiata dallo stesso tecnico, non registra dati incoraggianti Motivo per cui il possibile addio di Max non rappresenterebbe solo una mera ipotesi.

Seguici sui nostri canali

- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

🎁 Torino-Frosinone, formazioni ufficiali: sorpresa Juric, Cheddira c’è

La Serie A apre le porte in questa domenica 21 aprile al 33° turno di Serie A che vedrà scendere in campo Torino e Frosinone. Un match di grande importanza,…

Juventus, allenamento a parte e out anche contro la Lazio

La Juventus ha concluso l'allenamento di oggi in vista della semifinale di Coppa Italia contro la Lazio, in programma martedì sera. Moise Kean, al momento, sembra poco probabile che sia…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

Il “Caso Calvi” fa paura, alla Roma di De Rossi, no!

Sembrava incredibile dover raccontare una sfida europea senza considerare che in Italia si affrontavano due top club come Roma e Milan, eppure possiamo provare a descrivere l'impresa giallorossa con una…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

😰 Roma-Bologna, i convocati di Thiago Motta: tre assenze

Lunedì di Serie A pronto a canalizzare l'attenzione per le due gare di cartello della 33ª giornata. Oltre al Derby Milan-Inter, alle ore 18:30, spazio a Roma-Bologna, pronte a darsi…

Ronaldo segna ancora e il Vicenza si conferma, obiettivo Serie B

Dopo la vittoria contro il Trento, il coach del Vicenza Stefano Vecchi ha commentato durante la conferenza stampa: "Abbiamo avuto una buona opportunità con Ferrari già nei primi minuti, ma…