Juventus-Rabiot, da Motta alla questione economica: conviene a tutti

In casa Juventus è sempre più attuale il futuro di Rabiot: il ds Giuntoli continuerà ad insistere anche perché a partire da Thiago Motta fino a giungere alla questione economica, il rinnovo del francese farebbe comodo a tutti. Anche allo stesso giocatore

A cura di Federica Concas Calciomercato
- Pubblicità -

Il rinnovo Juventus-Rabiot continua a registrare un nulla di fatto. Ne parla in pima pagina Tuttosport, rassegna stampa di lunedì 10 giugno, che tuttavia pone l’accento su quanto un accordo con lo stesso giocatore gioverebbe a tutti, per una moltitudine di motivi.

In primis, il fatto che lo stesso Rabiot non ha pronte offerte più allettanti di quelle fatte dalla Juventus. Sullo sfondo la volontà di Thiago Motta, deciso nel non privarsi del giocatore qualora giungesse in panchina. Ma anche la forte spinta da parte della dirigenza che riuscirebbe a trattenere il centrocampista grazie anche al Decreto Crescita, risparmiando 4 milioni in meno all’anno di ingaggio.

Condizioni importanti che potrebbero giovare ai bianconeri. Il quotidiano pone poi l’accento anche sulla questione Calafiori, che si sarebbe allontanato dalla Juventus. La grana Basilea si starebbe facendo sentire con Giuntoli pronto a trovare un piano b. In attesa di riuscire a portare a compimento il rinnovo con Rabiot.

Lettura: Juventus-Rabiot, da Motta alla questione economica: conviene a tutti
P