Juventus, Rugani a processo per guida in stato di ebbrezza

Nell'estate del 2023 il centrale bianconero è stato fermato da un posto di blocco a Torino e il suo livello all'alcol test era ben superiore al limite massimo: il 23 maggio è in programma la prossima udienza

Riccardo Siciliano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Daniele Rugani è a processo per guida in stato di ebbrezza. I fatti risalgono al 21 luglio 2023, quando è stato fermato a bordo della sua Maserati da un posto di blocco della Polizia locale a Torino.

Il suo livello all’alcoltest era superiore tre volte il limite massimo. Per il centrale della Juventus sono scattati immediatamente il ritiro della patente e in decreto penale di condanna, che avrebbe potuto cancellare dopo due anni pagando subito 5 mila euro. Il calciatore ha invece deciso di opporsi andando a processo.

Rugani avrebbe preferito scontare la pena con lavori di pubblica utilità (all’interno di associazioni o enti senza scopo di lucro), ma la sua richiesta è stata rigettata perché presentata fuori tempo massini. La prossima udienza è stata fissata per il prossimo 23 maggio.

Lettura: Juventus, Rugani a processo per guida in stato di ebbrezza
P