🤩 LaLiga, Girona-Betis Siviglia 3-2: Stuani al fotofinish, non basta William José

Gol e spettacolo tra Girona e Betis Siviglia, match della trentesima giornata de LaLiga: la rete nel recupero di Stuani fissa il punteggio sul 3-2 e regala i tre punti ai biancorossi

Redazione
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

La domenica di Pasqua della trentesima giornata de LaLiga si è aperta con lo scialbo 0-0 tra Celta Vigo e Rayo Vallecano. Match decisamente spettacolare invece quello delle ore 16.15 andato in scena all’Estadi Montilivi, con il Girona che si impone per 3-2 sul Betis Siviglia e resta così in scia del secondo posto, occupato dal Barcellona con due lunghezze di vantaggio.

- Pubblicità -

Quarta sconfitta consecutiva invece per gli ospiti, che stanno vivendo un periodo di grande crisi per la quale servirà trovare subito una soluzione per evitare di vedere sfuggire le possibilità europee. A decidere la sfida è stata un rete nei minuti di recupero di Stuani, che si prende la scena insieme a Dovbyk e William José, autori entrambi di una doppietta.

LaLiga, Girona-Betis Siviglia 3-2: il racconto del match

La gara si apre con una prima fase di studio in cui scarseggiano le occasioni da gol. Il match si infiamma al 36′, quando è Dovbyk a portare in vantaggio il Girona grazie ad una perfetta esecuzione dal dischetto. Al quarto minuto di recupero un errore della difesa di casa regala però a William José il pallone del pareggio, che l’attaccante del Betis trasforma nel gol dell’1-1.

Nuovo momento di svolta della gara al 65′, quando è ancora la formazione di Sanchez Munoz a sfondare, con Dovbyk che sigla la sua personale doppietta. La risposta del Betis Siviglia è ancora una volta affidata a William José, che 10 minuti più tardi emula l’ucraino con il secondo gol personale che vale il 2-2

Così come accaduto nel primo tempo, anche nella ripresa sono però i minuti di recupero a cambiare le carte in tavola. Al 92′ infatti è Stuani a firmare la rete decisiva per il Girona, sfruttando un traversone in area e trafiggendo al secondo tentativo il portiere avversario per la gioia dei tifosi di casa.

- Pubblicità -