Manchester City, Guardiola: “Qui per 15 anni? Non farò come Ferguson”

A cura di Francesco Basso
- Pubblicità -

Alla vigilia del dentro o fuori di Champions League contro lo Sporting Lisbona è intervenuto in conferenza stampa Pep Guardiola, allenatore del Manchester City: “Difficile migliorare i risultati della scorsa stagione. Contenti degli ottavi di finale di Champions League, sarà importante prendere seriamente le partite di Premier League. Abbiamo sempre avuto una fiducia alta, anche nelle precedenti stagioni. Tuttavia vediamo quanto siano difficili partite come quelle con il Norwich City“.

Guardiola ha poi proseguito dichiarando: “Io al City per 15 anni? Non preoccupatevi, non farò come Ferguson. Nelle ultime 20 gare ne abbiamo vinte 18, certo la nostra armonia aiuta. La cosa importante è fare del nostro meglio e non avere nessun rimpianto, come ora. Non mi infastidiscono le continue pressioni sulla nostra vittoria della Champions League, vuol dire che siamo sempre in lotta. Ogni manager viene criticato se non ottiene risultati, chi ha problemi fa un altro lavoro. Per me non ci sono problemi: armonia incredibile nella squadra, questo è il mio principale obiettivo“.

Ha poi concluso commentando gli avversari portoghesi: “Il loro campionato è incredibilmente competitivo, lo abbiamo notato lo scorso anno contro il Porto. Hanno giocatori fortissimi, infatti le stelle vanno nei top 5 campionati europei. Lo Sporting è ottima squadra: lo scorso anno hanno vinto dopo tanto tempo battendo Benfica e Porto, nel girone contro Ajax e Dortmund“.

Lettura: Manchester City, Guardiola: “Qui per 15 anni? Non farò come Ferguson”
P