Milan, Ibrahimovic: “Sono ancora il migliore”

Zlatan Ibrahimovic ha commentato il suo attuale momento all'interno della dirigenza del Milan

Lorenzo Ferrai
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, Zlatan Ibrahimovic non è riuscito a separarsi dal Milan, entrando in dirigenza e ottenendo anche la nomina di senior advisor di RedBird. In un’intervista al podcast svedese ABTalks di Anas Bukhash, Ibra ha parlato di diversi aspetti riguardanti la sua nuova vista fuori dal campo: “È stato difficile smettere per il mio ego. Penso si essere ancora il migliore, potrei continuare. Ho scelto di fermarmi per avere una bella vita“.

Ibrahimovic si è soffermato anche sul ruolo al Milan: “Cardinale mi ha fatto un’offerta che non potevo rifiutare. Sono qui da 3/4 mesi e sta andando bene, devo dire“. L’ex fuoriclasse svedese ha rivolto un pensiero anche allo storico procuratore, Mino Raiola: “Quando è venuto a mancare, è stato un duro colpo per me. Ho pianto moltissimo. A volte mi vengono dei flashback, mi manca troppo. Sanno tutti che rapporto avevamo“.

Lettura: Milan, Ibrahimovic: “Sono ancora il migliore”

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P