Milan-Napoli, Calabria non ce la fa: Pioli costretto al cambio

Lorenzo Ferrai
2 lettura minima

Dopo poco più di mezz’ora di gioco, Milan-Napoli conosce il primo colpo di scena. Davide Calabria è stato costretto ad abbandonare il campo a causa di un problema muscolare. Il capitano rossonero, dopo aver effettuato un passaggio, si è messo una mano sull’adduttore sinistro, chiedendo poi il cambio. Stefano Pioli ha optato per Alessandro Florenzi, entrato al posto del proprio compagno per andare a occupare la sua stessa mattonella di campo.

- Pubblicità -

Al 37′ cambia dunque lo schieramento dei padroni di casa, anche se dal punto di vista non cambia nulla. Florenzi va a rilevare Calabria nel ruolo di terzino destro, per contrastare le discese di Mazzocchi. Milan passato in vantaggio con Theo Hernandez al 25′, bravo a capitalizzare l’assist illuminante di Rafael Leao e a prendere Gollini sul tempo, infilandolo in uscita.

Pioli cerca il 300° successo

Brutta notizia per Pioli, che perde il proprio capitano ben prima dell’intervallo. Le condizioni di Calabria verranno valutate nelle ore successive alla partita, che il Milan per ora conduce per 1-0. Il mister rossonero cerca la vittoria numero 300 nei campionati italiani, fra Serie A e Serie B, oltre a blindare ulteriormente il terzo posto in classifica, dopo il successo dell’Atalanta contro il Genoa.

Seguici sui nostri canali

- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

Sacchi sul Milan: approccio chiaro e sostegno per il futuro allenatore

Arrigo Sacchi, icona del Milan, ha recentemente condiviso con La Gazzetta dello Sport alcuni pensieri sul futuro del club rossonero. Ha sottolineato l'importanza per i dirigenti di prendere decisioni ponderate…

😰 Roma-Bologna, i convocati di Thiago Motta: tre assenze

Lunedì di Serie A pronto a canalizzare l'attenzione per le due gare di cartello della 33ª giornata. Oltre al Derby Milan-Inter, alle ore 18:30, spazio a Roma-Bologna, pronte a darsi…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

Il “Caso Calvi” fa paura, alla Roma di De Rossi, no!

Sembrava incredibile dover raccontare una sfida europea senza considerare che in Italia si affrontavano due top club come Roma e Milan, eppure possiamo provare a descrivere l'impresa giallorossa con una…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

Lecce, Pongracic: “Oggi come una finale, ma nessuna paura”

Nell'intervista con Sky Sport, Marin Pongracic, difensore del Lecce, ha condiviso le sue prospettive sul prossimo incontro contro il Sassuolo, descrivendolo come una sorta di finale per la squadra. Esprime…

Rischio retrocessione Udinese: Samardzic in bilico per la clausola

Il possibile rischio di retrocessione per l'Udinese potrebbe portare alla separazione di Lazar Samardzic dal club. Dopo il mancato trasferimento all'Inter nell'estate scorsa, nonostante le visite mediche, il centrocampista classe…