Monza-Cagliari, Palladino sfida Ranieri: “Conosco bene i suoi principi di gioco”

A cura di Lorenzo Gulino
- Pubblicità -

Monza e Cagliari si preparano ad affrontarsi in quello che sarà il match valido per il 29° turno di Serie A. Una gara difficile da pronosticare e che ha commentato il tecnico Raffaele Palladino. Queste le sue parole durante la conferenza stampa di vigilia: “Stiamo continuando a crescere rispetto allo scorso anno e i gol fotocopia di Pessina a Genova ne sono una dimostrazione. Siamo orgogliosi del nostro percorso e consapevoli che non era facile”.

Ha poi continuato: “Perché confermarsi è sempre più difficile che affermarsi. Arriva una squadra in salute e che ha un pubblico molto caldo. Dal mio punto di vista sono difficili da affrontare. Conosco bene mister Ranieri e i suoi principi di gioco. La storia parla per lui e personalmente ho un bel ricordo con il mister. Il Cagliari è nel momento migliore della stagione e le insidie per il Monza sono dietro l’angolo. Mi aspetto e voglio dalla mia squadra una prova di temperamento e personalità”.

Capitolo infortuni

Raffaele Palladino, inoltre, ha anche parlato della questione legata agli infortuni. Questo quanto riferito dal tecnico: “Gagliardini rientra mentre Caprari non è ancora tornato in squadra. Per quanto riguarda Popovic mi auguro di dargli spazio da qui alla fine della stagione. Ragazzo bravissimo, ha avuto difficoltà a imparare l’italiano, ma Djuric lo ha aiutato molto”.

Lettura: Monza-Cagliari, Palladino sfida Ranieri: “Conosco bene i suoi principi di gioco”
P