🏹 Morto Marco Muller, ex calciatore latitante: il Robin Hood svizzero

Riccardo Siciliano
2 Min Read

Seguici sui nostri canali

Una vita in fuga e una fine tragica. Marco Muller è morto a 71 anni, togliendosi la vitta gettandosi sotto un treno. Ex calciatore dello Young Boys, la storia di Muller è stata caraterizzata da una latitanza di ben 36 anni dovuta ad una serie di furti avvenuti negli anni ’80.

- Pubblicità -

Una seconda carriera, che lo fece ribattezzare come il Robin Hood svizzero. Il suo corpo è stato rinvenuto lungo una linea ferroviaria vicino alla sua città natale e l’identità è stata confermata dal test del DNA.

La storia di Muller

Centrocampista con presenze nelle nazionali giovanili, Muller è arrivato a vincere il titolo svizzero con lo Young Boys negli anni ’70, vestendo successivamente la maglia del Delemont. Al termine della sua carriera da calciatore professionista intraprese la strada della criminalità.

Negli anni ’80 Muller mise a segno diverse rapine a banche e furgoni portavalori. Riuscì ad evadere due volte dal carcere, la prima nel capoluogo cantonale del Giura, inviando alla polizia contonale una cassa di cognac per Natale per sbeffeggiarli, la seconda dal carcere di Thorberg, nel canton Berna, dove era rinchiuso per essere processato per due rapine a Ginevra e Delemont.

Di lui si persero definitivamente le tracce nel 1988: l’ex centrocampista svizzero riuscì a rubure un bottino complessivo di quasi tre milioni di franchi (poco più di tre milioni di euro), prima di sparire completamente come un fantasma. Si pensava fosse latitante in Francia negli successivi all’ultima evasione, poi ha deciso di mettere fine alla sua vita nella sua città natale.

Share This Article
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

✅ Fiorentina-Genoa, formazioni ufficiali: Ikoné dal 1′, la scelta su Retegui

Sarà questo lunedì 15 aprile a far calare il sipario sulla trentaduesima giornata di Serie A. La prima delle due sfide in programma vedrà affrontarsi Fiorentina e Genoa, con calcio…

🚑 Bologna, grave l’infortunio di Ferguson: il comunicato del club

In una stagione che lo stava consacrando ai massimi livelli, arriva la notizia che Ferguson e il Bologna speravano di non ricevere. Il centrocampista scozzese era infatti stato costretto al…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

🎩 L’ultima magia di Luis Alberto

"Casomai non dovessimo rivederci buon pomeriggio, buonasera e buonanotte". Non sono queste le esatte parole che Luis Alberto ha pronunciato al termine di Lazio-Salernitana, ma il Mago biancoceleste ha deciso…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

⏯️ Attesa per Rabiot: la Juventus valuta i sostituti

La Juventus attendere di conoscere la decisione di Adrien Rabiot. Il centrocampista francese ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e al momento non ci sono novità su…

🤩 “Spero di vincere ancora con l’Inter”, Inzaghi fa sognare i tifosi

A Roma Simone Inzaghi ha ricevuto il premio Bearzot, con l'Inter ad un passo dallo Scudetto. Sul palco il tecnico ha risposto ad alcune domande: "Condivido il premio con la…