Napoli, Lobotka: “Avremmo reso mediocre anche Guardiola”

Stanislav Lobotka ha commentato la difficile stagione del Napoli di Calzona, che ha concluso il campionato in 10ª posizione in Serie A: il centrocampista ha analizzato tutti gli aspetti che hanno reso complicato il progetto partenopeo

A cura di Francesca Rofrano News
- Pubblicità -

Nono posto in campionato per il Napoli che quest’anno ha dovuto affrontare una stagione particolarmente difficile, visti anche i tanti cambi di allenatore e risultati che faticavano ad arrivare. Ad esprimere la propria opinione su ciò che è stato è Stanislav Lobotka che dal ritiro con la nazionale della Slovacchia di Calzona ha commentato le difficoltà vissute in azzurro: “È stato più impegnativo per la testa che per il fisico, ma il calcio è così. Questi giorni mi hanno aiutato a resettare. Anche Calzona non ha avuto vita facile, ma questa stagione è stata tale che avremmo reso mediocre anche un allenatore come Pep Guardiola“.

Poi continua: “Non è stato facile mentalmente e c’erano cose che non quadravano. Conte non lo conosco personalmente ma quando giocavamo contro quell’Inter giocavano un calcio bello ma impegnativo. Ha avuto una carriera importante ma i risultati si valuteranno a fine stagione. Per me non sarà un problema adattarmi, in qualsiasi posizione vorrà farmi giocare. Non ci saranno problemi”.

Lettura: Napoli, Lobotka: “Avremmo reso mediocre anche Guardiola”
P