Napoli, Mazzarri volta le spalle a De Laurentiis: la scelta che fa discutere

Federica Concas
2 lettura minima

Il Napoli, nel posticipo di domenica 11 febbraio, è stato superato dal Milan 1-0. Una gara che ha raccolto qualche elemento positivo, in virtù di una prestazione in cui si sono registrate anche discrete occasioni per andare in rete. Tuttavia, ai più attenti, non sono certamente sfuggite le scelte di Mazzarri che voltano le spalle al di mercato di De Laurentiis.

- Pubblicità -

Al termine della gara disputata a San Siro, quel che ha fatto maggiormente discutere è stato il modulo tattico scelto dal tecnico del Napoli, ovvero il 3-5-1-1 ed i protagonisti scelti per entrare in campo dal primo minuto. Decisione che ha praticamente escluso, per lo meno per quanto concerne l’inizio del match contro il Milan, diversi giocatori offensivi tra cui anche i nuovi arrivi portati da De Laurentiis. Giocatori come ad esempio Ngonge volti a migliorare la questione offensiva.

Una scelta che ha fatto discutere e che pone l’accento sulla decisione di Mazzarri di non dare seguito alle scelte mercato di De Laurentiis. Una semplice coincidenza o un chiaro segnale che in casa Napoli le costanti indiscrezioni relative al futuro della panchina stanno rischiando di rovinare i rapporti tra il tecnico e lo stesso presidente?

Walter Mazzarri, tecnico del Napoli
Walter Mazzarri, tecnico del Napoli @livephotosport

Napoli, Mazzarri e le voci sull’addio

Campionato a parte, da diverso tempo a caratterizzare gli umori nell’ambiente Napoli sono anche le numerosi voci relative al prossimo addio di Mazzarri, a favore di una nuova figura pronta a sedersi in panchina. Un’indiscrezione mai commentata dal tecnico ma che potrebbe, come ipotizzato, destabilizzare un ambiente sicuramente in difficoltà.

Una considerazione importante che collegata alle scelte di Mazzarri nel match del Napoli contro con il Milan, apparse controcorrente in virtù delle azioni di De Laurentiis in ottica mercato, rischiano di aprire un contenzioso che non farebbe certamente bene al finale di stagione dei partenopei. Ipotesi che ad oggi ha registrato solo qualche coincidenza, ma che rischia altresì di diventare un caso.

Seguici sui nostri canali

- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

Ronaldo segna ancora e il Vicenza si conferma, obiettivo Serie B

Dopo la vittoria contro il Trento, il coach del Vicenza Stefano Vecchi ha commentato durante la conferenza stampa: "Abbiamo avuto una buona opportunità con Ferrari già nei primi minuti, ma…

❓ Monza-Atalanta, i convocati di Gasperini: la decisione su Scalvini

Big match da Europa quello che questa sera, domenica 21 aprile, metterà di fronte Monza e Atalanta, in campo alle 20:45. Teatro della contesa sarà l'U-Power Stadium, in cui i…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

Il “Caso Calvi” fa paura, alla Roma di De Rossi, no!

Sembrava incredibile dover raccontare una sfida europea senza considerare che in Italia si affrontavano due top club come Roma e Milan, eppure possiamo provare a descrivere l'impresa giallorossa con una…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

💡 Inter, fra Scudetto e mercato: Inzaghi ha le idee chiare

Match point per l'Inter, pronta ad affrontare il Milan in un Derby della Madonnina che potrebbe definitivamente chiudere il discorso Scudetto in maniera aritmetica. Con una vittoria infatti, i nerazzurri…

Mantova, Possanzini e la mancanza di grinta: “Ci manca un po’ di quel pepe al c**o”

Il tecnico del Mantova, Davide Possanzini, ha espresso la sua delusione dopo la terza sconfitta consecutiva. Nonostante il raggiungimento della promozione in Serie B, Possanzini ha sottolineato la necessità di…