Napoli in silenzio stampa: pioggia di fischi e ira De Laurentiis

Azzurri in silenzio stampo dopo il pesante ko subito per 0-2 al Maradona contro il Bologna di Thiago Motta: contestazione da parte dei tifosi, De Laurentiis infuriato con i giocatori

Riccardo Siciliano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Il Napoli non vede la fine in fondo al tunnel: nuova sconfitta per i partenopei, caduti con il risultato di 0-2 al Maradona contro il Bologna, sempre più vicino al traguardo Champions League. La gara viene risolta dopo appena 12′ dai felsinei, che trovano il doppio vantaggio con Ndoye e Posch. Al 20′ l’episodio che può cambiare la gara, ma Politano si fa ipnotizzare da Ravaglia sul dischetto.

A nulla è valso il forcing finale del Napoli, che rischia seriamente di non qualificarsi alle coppe europee nella prossima stagione. Non sono mancati i fischi al Maradona, sia al termine del primo tempo che dopo il triplice fischio di Pairetto. Dazn inoltre ha comunicato che nessun tesserato degli azzurri parlerà davanti alle telecamere, con il presidente De Laurentiis infuriato dall’atteggiamento della squadra.

Lettura: Napoli in silenzio stampa: pioggia di fischi e ira De Laurentiis
P