Nigeria-Costa d’Avorio 1-2, Kes(si)é e Osimhen no: Les Elephants alzano la Coppa d’Africa

Lorenzo Gulino
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Termina così la finale di Coppa d’Africa nella quale trionfa la Costa d’Avorio. Una vittoria importante e che porta il segno di Sebastien Haller e Frank Kessié. I due calciatori nigeriani hanno risposto alla rete di Troost-Ekong, arrivata verso la chiusura del primo tempo.

Nonostante lo svantaggio iniziale, però, a dominare la gara, sia in termini di possesso palla che di occasioni, è sempre stata la Costa d’Avorio. Sono stati ben 16 i tiri, di cui 8 in porta, dei nigeriani contro i soli 3, di cui 1 nello specchio difeso da Fofana, della Nigeria. Insomma una vittoria meritata in tutto e per tutto e che non lascia alcun tipo di dubbio.

Osimhen e Lookman guardano dal basso

La più grande delusione è nei volti di Lookman e Osimhen. Due degli attaccanti più prolifici e pericolosi della nostra Serie A si sono rivelati praticamente nulli contro la retroguardia della Costa d’Avorio, capeggiata da un altro calciatore del campionato italiano, ovvero Ndicka.

Lookman e Osimhen, Nigeria
Lookman e Osimhen, Nigeria @Twitter

Un plot tutto ‘all’italiana‘ portato a termine in un secondo tempo, per così dire, a senso unico. La Costa d’Avorio riesce così a portare a casa una coppa dal sapore più unico che raro, alzandola davanti ai volti sconfitti di Osimhen e Lookman.

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana