Addio a Giacomo Losi, ex capitano e bandiera della Roma

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Dopo la scomparsa di Kurt Hamrin, la Serie A piange un altro dei suoi campioni del passato. In serata è venuto a mancare Giacomo Losi, storico capitano della Roma. A darne la notizia è il nipote Massimo Liofredi, che a nome della famiglia ha ricordato la carriera del terzo giocatore con più presenze nella storia del club giallorosso, dopo Francesco Totti e Daniele De Rossi: “Zio Giacomo stasera è andato in cielo. È rimasto attaccato fino all’ultimo alla maglia giallorossa, per cui aveva un amore smisurato e che continuava a seguire in ogni occasione. Per tanti anni è stato il giocatore più rappresentativo della As Roma, battuto in fotofinish dai grandi Francesco Totti e Daniele De Rossi“.

La carriera di Lodi

Nato in provincia di Cremona, Lodi muove i primi passi da professionista come terzino nella Cremonese in Serie C, tanto da meritare la chiamata della Roma nel 1953. Divenne titolare nella stagione 1955-1956 e lo restò fino alla fine della sua carriera. Giocò nella capitale fino al 1969, collezionando 386 presenze totale, 299 da capitano, guadagnando il soprannome “Core de Roma”. Con i giallorossi conquistò due Coppa Italia e una Coppa delle Fiere. Sono 11 invece le presenze totali con la Nazionale.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana