Pagelle Bologna-Juventus 3-3: Calafiori show, Montero la riprende con i cambi

Le pagelle della sfida tra Bologna e Juventus, terminata sul 3-3, con i padroni di casa che si fanno rimontare tre reti nel finale

A cura di Francesco Mazza News
- Pubblicità -

70 minuti di dominio assoluto non bastano al Bologna per festeggiare con una vittoria la qualificazione in Champions League davanti ai propri tifosi. Nel finale la Juventus recupera le tre reti di svantaggio sancendo il 3-3 finale. Una partita pazza che vede i rossoblù schiacciare la Vecchia Signora, con Calafiori assoluto protagonista e autore di una doppietta. Con i cambi Montero riesce a recuperare e bagna così il suo esordio in panchina con un pareggio.

Pagelle Bologna

  • Skorupski 6: Incolpevole sui gol subiti, non ci arriva su Yildiz.
  • Posch 6: Match di grande attenzione ed intensità fino alla rimonta bianconera.
  • Lucumì 5,5: Partita praticamente perfetta fino all’errore che libera la strada a Chiesa per il gol del 3-1.
  • Calafiori 8: Serata straordinaria per il classe 2002 che apre le marcature e poi firma la doppietta con un delizioso cucchiaio di destro. Difensivamente insormontabile (dal 75′ Beukema 5)
  • Kristiansen 6: Bravo ad essere presente in fase offensiva e non commettere errori quando c’è da difendere. Cala con il passare dei minuti.
  • Freuler 7: Diga davanti alla difesa e sempre preciso in fase d’impostazione. Solo un miracolo di Szczesny gli nega il gol (dal 76′ El Azzouzi 6)
  • Ndoye 6,5: Motorino sulla sinistra con costanti inserimenti e con un gran lavoro di sacrificio.
  • Aebischer 6: Il meno appariscente dei suoi.
  • Urbanski 7: Mette in luce tutto il proprio talento con tante accelerazioni che dimostrano la sua grande tecnica. Tra le linee la Juventus fatica a trovare le contromisure (daò 70′ Fabbian 5,5)
  • Castro 7: Bravo e fortunato a metterci la testa in occasione del raddoppio rossoblù. Ci mette grinta e qualità per tutto l’arco del match, lavorando bene anche spalle alla porta (dal 63′ Saelemaekers 5,5)
  • Odgaard 6: Si accende ad intermittenza (dal 70′ Orsolini 6)

Pagelle Juventus

  • Szczesny 6: Gran parata in apertura su Freuler, poi non può nulla sulle reti dei felsinei.
  • Gatti 4,5: Serata totalmente da dimenticare. Molti errori in fase di impostazione e spesso fuori posizione in fase difensiva (dal 57′ Yildiz 7)
  • Bremer 5,5: Non sicuramente il miglior Bremer della stagione, con qualche difficoltà nel vincere i soliti duelli fisici.
  • Danilo 5: Match molto complicato anche per il brasiliano, che perde diversi duelli e non è preciso come al solito nelle chiusure.
  • Cambiaso 5: Parte malissimo regalando una chance a Freuler e da li non si riprende più (dal 46′ Weah 6)
  • Miretti 5,5: Mai in partita. Sempre in ritardo e con poca lucidità (dal 46′ Alcaraz 5,5)
  • Locatelli 5: Passaggi sempre orizzontali e senza mai riuscire a dare velocità alla manovra della Juventus.
  • Rabiot 5: Non si accende mai. Nessuna delle sue classiche accelerazioni palla al piede (dal 71′ Fagioli 6)
  • Iling-Junior 5,5: Primo tempo molto timido ed in costante difficoltà. Nella ripresa sale un po’ di tono.
  • Chiesa 6,5: Combina poco fino al momento del gol, che accende la sua prestazione. Sulla fascia dimostra di poter dare il meglio di se.
  • Vlahovic 5,5: Ingabbiato dal pressing del Bologna. C’è anche da dire che i palloni giocabili sono veramente pochi (dal 64′ Milik 7)
Si Parla di:
Lettura: Pagelle Bologna-Juventus 3-3: Calafiori show, Montero la riprende con i cambi
P