Pagelle Lazio-Bologna 1-2: Zirkzee fa sognare Thiago Motta, Provedel colpevole

Francesco Mazza
5 Min Read

Seguici sui nostri canali

Non smette di sognare il Bologna, che nel lunch match delle ore 12.30 batte 2-1 la Lazio e dopo la vittoria con la Fiorentina continuare a credere nella Champions League tenendo il passo dell’Atalanta. I felsinei, alla seconda vittoria in trasferta, faticano nel primo tempo ma trovano il gol del pareggio sull’errore di Provedel per poi meritare il successo nella ripresa. I biancocelesti subiscono una brutta battuta d’arresto per l’Europa e non cavalcano l’onda dell’entusiasmo di pochi giorni fa contro il Bayern Monaco

- Pubblicità -

Pagelle Lazio

  • Provedel 4,5: Inoperoso fino al pasticcio che regala la palla a Fabbian ed il conseguente pareggio di El Azzouzi.
  • Lazzari 6: Lavora bene in coppia con Isaksen soprattutto nel primo tempo. Con il passare dei minuti affievolisce la sua spinta offensiva. (dal 77′ Pellegrini SV)
  • Patric SV: Costretto ad uscire per infortunio dopo pochi minuti. (dall’11’ Casale 5,5)
  • Gila 6,5: Tiene botta difensivamente cercando spesso anche l’anticipo. Qualche rischio in occasione delle uscite palle a terra ma sempre con personalità.
  • Marusic 5,5: Spinge poco in avanti ma riesce a contenere bene Orsolini, che solo in un occasione lo mette veramente in difficoltà. Spostato sulla fascia destra subisce la spinta di Kristensens e Ndoye.
  • Guendouzi 6: Come al solito tantissima quantità e sostanza. Nel primo tempo riesce anche a trovare con continuità inserimenti in area avversaria.
  • Cataldi 6: Ha il merito di avviare l’azione del momentaneo 1-0 con una verticalizzazione intelligente. Non sempre continuo nell’arco del match.
  • Luis Alberto 5,5: Non riesce quasi mai ad accendersi trovando giocate verticali in grado di spaccare in due la difesa avversaria. (dal 77′ Kamada SV)
  • Isaksen 7: Primo tempo quasi perfetto. Segna e mettere sempre in difficoltà il Bologna puntando in uno contro uno. Solo un miracolo di Skorupski gli nega la doppietta. Cala vistosamente nella ripresa. (dal 65′ Pedro 5,5)
  • Immobile 6,5: Parte fortissimo lavorando bene con i compagni e trovando anche il gol annullato però per fuorigioco. Bravo e lucido in occasione dell’assist per Isaksen. (dal 65′ Castellanos 6)
  • Felipe Anderson 5,5: Bene in avvio con un paio di accelerazioni importanti. Poi viene spesso limitato alla giocata semplice.

Pagelle Bologna

  • Skorupski 7: Bravo ad opporsi su Immobile. Non può nulla su Isaksen ma poi si supera sempre sull’esterno biancoceleste. Nella ripresa uscita decisiva sui piedi di Castellanos.
  • Posch 5,5: Messo in difficoltà in avvio da Felipe Anderson. Cresce difensivamente mentre in fase offensiva risulta spesso indeciso.
  • Beukema 6,5: Ottimo match del difensore centrale che non sbaglia nessun intervento ed è bravo anche in fase di avvio d’azione.
  • Lucumì 5,5: Due brutti errori in avvio con il secondo di questi che genera l’azione dell’1-0 Lazio. Si riprende con il passare dei minuti ed è decisivo nel salvataggio quasi sulla linea su Guendouzi.
  • Kristiansen 6,5: Messo in grande difficoltà da Isaksen nel primo tempo. Cambia la sua prestazione nella ripresa dove trova coraggio ed anche l’assist per Zirkzee. (dall’85’ Calafiori SV)
  • El Azzouzi 6,5: Sfrutta al meglio l’occasione datagli da Thiago Motta. Ottimo lavoro in fase d’interdizione con il premio del gol del pareggio. (dal 73′ Aebischer 6)
  • Orsolini 5,5: Solo una giocata degna di nota nel secondo tempo, per il resto non riesce a creare la solita superiorità numerica con la sua qualità. Passo indietro rispetto alle recenti prestazioni. (dall’85’ Lykogiannis SV)
  • Fabbian 6: Non sempre brillante ma ha il merito di trovarsi nel posto giusto e servire El Azzouzi sull’errore di Provedel. (dal 73′ Urbanski 6)
  • Ferguson 6,5: Come tutto il Bologna cresce dopo la rete del pareggio trovando la giusta posizione per aumentare la pericolosità offensiva dei suoi.
  • Saelemaekers 5,5: Troppi errori quando si avvicina alla trequarti avversaria. Combina poco o nulla. (dal 73′ Ndoye 6)
  • Zirkzee 7: Parte in sordina per diventare immarcabile col passare dei minuti. Lavora bene spalle alla porta ed è bravo nell’azione del 2-1 prima ad agire da trequartista per poi concludere con il destro al volo che regala tre punti ai rossoblù.
Share This Article
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

☹️ Inter-Cagliari 2-2, Ranieri su Jankto: “Mi dispiace per il ragazzo”

Una vera e propria impresa quella compiuta nel turno serale di Serie A. Infatti il Cagliari è riuscito a fermare la temibile Inter di Simone Inzaghi, che ha parlato dell'irregolarità…

📜 Fiorentina-Genoa, i convocati di Gilardino: Retegui torna, Malinovskyi out

La Serie A continua con le partite di lunedì 15 aprile e valide per la 32ª giornata del massimo campionato italiano. Ad aprire le danze del posticipo ci penseranno Fiorentina…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

🎩 L’ultima magia di Luis Alberto

"Casomai non dovessimo rivederci buon pomeriggio, buonasera e buonanotte". Non sono queste le esatte parole che Luis Alberto ha pronunciato al termine di Lazio-Salernitana, ma il Mago biancoceleste ha deciso…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

📹 Inter-Cagliari 2-2, tocco di Lapadula: il gol di Viola da annullare? VIDEO

Si è concluso con un pareggio per 2-2 la partita tra Inter e Cagliari, valida per la 32ª giornata di Serie A. Una partita finita tra le polemiche, soprattutto da…

🤯 Lione-Brest 4-3, Tagliafico croce e delizia: Del Castillo non si arrende

Dopo ben 16 minuti di recupero si è conclusa la partita tra Lione e Brest, una partita difficile ed intensa finita sul risultato di 4-3. I padroni di casa hanno…