Pagelle Monza-Roma 1-4: Dybala è una Joya, Caldirola bocciato

A cura di Francesco Mazza
- Pubblicità -

Gol e spettacolo all’U-Power Stadium, dove la Roma si impone per 4-1 sul Monza con una grande prestazione. Sugli scudi Paulo Dybala che trova sia il gol sia un assist e continua il proprio grande momento di forma, con De Rossi che se lo gode e trova la terza vittoria esterna consecutiva in campionato. Grazie a questo successo i giallorossi salgono al quinto posto ad un solo punto di distanza dal Bologna, in attesa proprio dello scontro Champions tra i felsinei e l’Atalanta.

Pagelle Monza

  • Di Gregorio 6: Compie un paio di buone parate ma non può nulla sui gol giallorossi.
  • Birindelli 6: Spinge con costanza sulla sinistra diventando spesso pericoloso quando arriva sul fondo. Nel primo tempo ha una grande occasione per servire Mota solo in area ma preferisce il tiro vanificando una buona occasione.
  • Caldirola 5: In costante difficoltà dai movimenti degli attaccanti della Roma. Si perde Lukaku in occasione del 2-0 facendosi bruciare nettamente sul tempo. (dall’85’ Donati SV)
  • Pablo Marì 5,5: Parte bene soprattutto su Lukaku per poi diminuire il proprio rendimento con il passare dei minuti.
  • A. Carboni 6: Si fa vedere su un paio di colpi di testa da calcio d’angolo, ma quando c’è da difendere non è sempre preciso negli interventi. Trova la rete con una grande conclusione da fuori.
  • Gagliardini 6: Fa il suo fino al momento dell’uscita forzata per infortunio. (dal 22′ V. Carboni 5,5: Alterna giocate buone ad alcuni momenti bui.)
  • Bondo 5: Tanta corsa e quantità ma pecca nelle scelte sulla trequarti, come in occasione di una bella ripartenza nel primo tempo. Macchia il suo match con l’ingenuo rigore che regala il 4-0 alla Roma.
  • Colpani 6: Due o tre giocate di altissima qualità, con una delle quali serve perfettamente Djuric che colpisce il palo. Viene sostituito al termine del primo tempo. (dal 46′ Kyriakopoulos 6)
  • Pessina 5,5: Fatica a trovare la giusta posizione sia da trequartista, sia quando con l’uscita di Gagliardini viene arretrato sulla linea dei centrocampisti.
  • Dany Mota 5,5: Ci mette tanto impegno ma non è sempre lucido al momento dell’ultima giocata. (dal 66′ Maldini 6,5)
  • Djuric 6: Il suo colpo di testa viene fermato solamente dal legno. Lotta con i centrali giallorossi vincendo molti duelli aerei. Vanifica però un’ottima occasione nella ripresa, in cui spara alto da buona posizione. (dall’85’ Akpa Akpro SV)

Pagelle Roma

  • Svilar 6: Si prende un giallo evitabile, ma per il resto non commette sbavature e non ha colpe sul gol di Carboni.
  • Kristensen 6: Non subusce Dany Mota reggendo bene difensivamente fino a quando è costretto ad uscire per infortunio. (dal 27′ Celik 6,5: Match molto attento e preciso con anche un’ottima spinta in fase offensiva)
  • Mancini 6,5: Ingaggia un gran duello con Djuric, riuscendo a prendere bene le misure e svettando spesso nella propria area per sventare cross pericolosi. (dal 77′ Huijsen 6)
  • N’Dicka 6: Partita molto positiva per l’ivoriano che non commette errori ed è sempre preciso negli interventi.
  • Angelino 6: Meglio quando deve spingere rispetto a quando deve difendere. Resta un’opzione importante con il suo educato piede mancino. (dal 59′ Smalling 6)
  • Cristante 6,5: Match di grande sostanza in entrambe le fasi. Si vede anche annullare un gol per fuorigioco di Dybala.
  • Paredes 7: Continua a fornire prestazioni rilevanti davanti alla difesa. Lavora bene in fase di possesso ed alza il pressing con i tempi giusti. Freddissimo dal dischetto calciando sotto l’incrocio dei pali.
  • Pellegrini 7: Ennesima prestazione positiva con gol dall’arrivo di De Rossi. Giocata spettacolare nello stretto per firmare l’1-0 e tanti palloni gestiti bene. (dal 59′ Bove 6)
  • Dybala 8: Sta decisamente bene e si vede anche solo nel modo di allungare e portare la palla. Riesce sempre ad inventare giocate importanti come nel caso dell’assist per Lukaku, fino a suggellare la prova con la perla da calcio di punizione. (dal 77′ Baldanzi 6)
  • Lukaku 7: Non parte benissimo sbagliando qualcosa, ma si riprende lavorando bene per la squadra e siglando da attaccante vero la rete del raddoppio.
  • El Shaarawy 6,5: Il meno appariscente dell’attacco giallorosso ma comunque prezioso nelle sue giocate. Anche lui sembra aver trovato la propria dimensione con De Rossi. Grande aiuto anche in fase difensiva.
Si Parla di:
Lettura: Pagelle Monza-Roma 1-4: Dybala è una Joya, Caldirola bocciato
P