🚗 Serie B, il Parma frena ancora: Cosenza mattatore

Una serata di Serie B a due facce: da una parte infatti c'è stato il pareggio tra Palermo e Parma, mentre dall'altra il poker da urlo del Cosenza sulla Reggiana

Lorenzo Gulino
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

I due anticipi di Serie B non si sono fatti desiderare regalando da una parte perfetto equilibrio e armonia, mentre dall’altro una vera e propria goleada. Partendo dalla gara che è rimasta bloccata fino alla fine dei 90′ più recupero, ovvero Palermo e Parma, a dominare è stata l’imprecisione. Infatti nessuna delle due squadre è riuscita a mettere un punto decisivo su un match che aspettava solo l’episodio decisivo.

Il Parma così spreca una grande occasione e rischia tanto. Se il Como dovesse vincere andrebbe a soli tre punti dalla vetta della classifica, occupata dai crociati, dando così una vera svolta a questo finale di stagione.

Reggiana strapazzata: poker Cosenza

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Una frase sentita e risentita e che il Cosenza ha fatto sua in questa serata di Serie B. Infatti gli ospiti hanno trovato un poker da urlo contro la Reggiana, ottenendo così punti fondamentali per la corsa alla salvezza. Con questo trionfo i padroni di casa staccano la zona play out per la retrocessione di ben 4 punti e iniziano a sognare la permanenza nella seconda divisione italiana.

Lettura: 🚗 Serie B, il Parma frena ancora: Cosenza mattatore

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P