Polemiche VAR, Sticchi Damiani tuona: “Va disciplinato”

Lorenzo Gulino
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Continuano le polemiche relative al VAR. Di episodi dubbi e discutibili ce ne sono stati tanti nell’ultimo periodo, tra i quali ha spopolato quello dell’espulsione non data a Calhanoglu nella finale di Supercoppa italiana tra Napoli e Inter.

Come se non bastasse, in una settimana già infuocata di suo, si è inserito anche l’arbitro anonimo di Serie A con le sue dichiarazioni scioccanti. Insomma, passo dopo passo, sta sempre andando più a rotoli il sistema arbitrale che basa ormai il suo intero funzionamento sul VAR.

Sticchi Damiani tuona sul VAR

A parlarne è stato il presidente del Lecce Sticchi Damiani. Queste le sue parole a TMW: “Oggi sarà un’occasione importante per parlare con Gravina, la questione più urgente è quella dell’idea di abolire il diritto di veto. Significa che la Lega si toglierebbe qualsiasi potere in tema di riforme in favore della Federazione. L’ho sempre trattata dal punto di vista delle regole”.

Ha poi continuato: “Ci sono alcuni aspetti che vanno disciplinati meglio, quando e come può intervenire il VAR. Non parlo di singole squadre o episodi, dobbiamo solo disciplinarlo in modo più oggettivo possibile anche rinunciando a farlo intervenire in episodi minimi, ma solo per quelli macroscopici”.

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P