Real Madrid, Carvajal e gli ultimi valzer: “Potrebbe essere l’ultima gara al Bernabeu per molti di noi”

Comincia a formarsi il Real Madrid del futuro: Carvajal in conferenza stampa parla di cosa potrebbe accadere l'anno prossimo con l'addio di molti storici senatori dei blancos.

Marco Gioviale
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Dopo aver vinto la 36a Liga della sua storia, il Real Madrid si prepara alla sfida di ritorno contro il Bayern Monaco, ma guardando con un occhio al futuro. Se da una parte l’arrivo di Kylian Mbappé sembra sempre più scontato, è vero anche che, molto probabilmente, questa stagione sarà la last dance di molti senatori dei Blancos. Da Modric e Kroos, che hanno fatto un’intera carriera con indosso la camiseta blanca, fino a Lucas Vasquez e Nacho Fernandez, mai protagonisti assoluti ma entrambi con tutta la carriera nel club di Florentino Perez.

A mettere la pulce nell’orecchio è stato Dani Carvajal che, in conferenza stampa, ha voluto parlare del suo futuro: “Credo che dobbiamo goderci ogni partita. Magari qualcuno domani giocherà la sua ultima gara di Champions al Bernabeu, anche se spero di sbagliarmi; in ogni caso mi auguro di vedere una vittoria del Real”. Così il difensore spagnolo, facendo preoccupare molti dei suoi tifosi .

Lettura: Real Madrid, Carvajal e gli ultimi valzer: “Potrebbe essere l’ultima gara al Bernabeu per molti di noi”
P