Real Madrid, Joselu uomo della storia: il retroscena sull’ingresso

Il Real Madrid ha ribaltato il Bayern Monaco grazie alla doppietta di Joselu: il centravanti spagnolo ha ribaltato il match su intuizione di Davide Ancelotti, figlio e vice di Carletto

Lorenzo Ferrai
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

In una partita che pareva già scritta, il Real Madrid ha ribaltato il proprio destino grazie alla doppietta di Joselu, match winner a sorpresa contro il Bayern Monaco. Lo spagnolo, subentrato a 10′ dalla fine si è rivelato l’indiscusso protagonista della 18ª finale conquistata dai blancos nella propria storia in Champions League. Eppure l’ingresso del numero 14 sembra essere avvenuto per merito di Davide Ancelotti, figlio e vice di Carlo.

Difatti, riporta Movistar+ supportato dalla prova video, quando Carletto si è girato verso la panchina, Davide ha esortato il padre a inserire Joselu, chiamato qualche minuto più tardi per riscrivere la storia di questa Champions. Mossa vincente, con cui il Real Madrid ottiene la sua 18ª finale nella competizione e punta deciso verso la 15 coppa dalle grande orecchie della sua storia.

Lettura: Real Madrid, Joselu uomo della storia: il retroscena sull’ingresso
P