Reus saluta il Borussia Dortmund: “I tifosi rendono straordinario questo club”

Marco Reus ha commentato il proprio addio al Borussia Dortmund, in vista delle ultime partite della stagione, fra cui la finale di Champions League contro il Real Madrid

A cura di Lorenzo Ferrai
- Pubblicità -

Dopo un matrimonio durato 12 anni, Marco Reus lascerà il Borussia Dortmund a fine stagione. Un addio carico di emozione, con la possibilità di concludere con un lieto fino senza eguali, poiché il BVB si giocherà la Champions League in finale contro la grande favorita Real Madrid. Il capitano dei gialloneri ha commentato il proprio addio ai microfoni ufficiali del club: “I tifosi rendono il club ancora più straordinario. Ci accompagnano in trasferta, non serve nemmeno parlare delle gare casalinghe“.

Un Borussia Dortmund cresciuto notevolmente negli ultimi anni, come sottolineato anche dallo stesso Reus, sempre presente, anche nelle stagioni deludenti: “Questa squadra è diventata un marchio internazionale e ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo. Sono felice di essere stato presente e aver contribuito. Adesso è il momento di passare il testimone ai giocatori più giovani. È la gente che rende speciale questo club. Se diamo il massimo, ci perdoneranno le sconfitte. La mia partita più bella? Complicato, ma direi Malaga“.

Reus ha poi esposto anche le proprie sensazioni in vista dell’ultima partita casalinga del Borussia Dortmund, che sfiderà il Darmstadt: “Non vedo l’ora. L’ultima partita casalinga della stagione, la mia ultima partita qui. Speriamo che non piova. Lo stadio è tutto esaurito. Inutile dire che ci sarà un po’ di malinconia e tristezza, ma sono riuscito a sopportarlo abbastanza a lungo e dopo abbiamo ancora una partite enorme tra le mani“.

Lettura: Reus saluta il Borussia Dortmund: “I tifosi rendono straordinario questo club”
P