💡 Rinnovo Maignan, futuro incerto: il Milan fa la sua mossa

Il Milan vuole trattenere Mike Maignan anche per la prossima stagione: il club studia le mosse per rendere il rinnovo accattivante

Francesca Rofrano
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

Nonostante un periodo di appannamento nel corso della stagione, il Milan vuole provare a raggiungere alcuni obiettivi, come la finale di Europa League, per poter dare una svolta positiva al percorso. La dirigenza inoltre è ben consapevole che il raggiungimento della Champions League e la vittoria di un trofeo potrebbero convincere alcuni calciatori nel continuare il matrimonio con i rossoneri.

- Pubblicità -

Uno dei calciatori da convincere è senza ombra di dubbio Mike Maignan, il portiere e leader del Milan che però è in scadenza di contratto a giugno del 2026. Le parti ad oggi si sarebbero già incontrate per discutere dei margini della trattativa, senza però raggiungere un accordo.

Per questo motivo, come rivelato dal Corriere dello Sport, per evitare che Mike Maignan possa essere tentato da sirene estere nel corso dell’estate, il Milan vorrebbe provare ad alzare la propria proposta per il rinnovo, facendola diventare quasi irrinunciabile.

La mossa del Milan

Nei discorsi per un eventuale rinnovo sarebbe saltata fuori la volontà di Maignan di ottenere un raddoppio dello stipendio, passando così da 2.8 milioni a 5. Il Milan dunque potrebbe accontentare il calciatore anche se consapevole che solo il rinnovo potrebbe non bastare per trattenere l’estremo difensore francese a Milano.

Ecco che il club rossonero sarebbe pronto a mettere sul banco dei bonus da inserire nel contratto per permettere a Maignan di guadagnare cifre maggiori, proprio come fatto in passato con Leao che arriva a percepire 7.5 milioni a stagione a fronte di un contratto di base da 5 milioni.

- Pubblicità -