Roma-Juventus 1-1, Ndicka: “Mi sento bene, a Leverkusen tutto possibile”

Le parole del difensore della Roma, Evan Ndicka, al termine de 2-2 con la Juventus

Francesco Mazza
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

A chiudere il programma della domenica per la trentacinquesima giornata di Serie A è stata la sfida tra Roma e Juventus, terminata sul punteggio di 1-1. Dopo il fischio finale, si è espresso, ai microfoni di DAZN, Evan Ndicka: Mi sento bene. Tutto a posto adesso. C’è il campionato e l’Europa League. È difficile perché la Juve è una buona squadra, giovedì dobbiamo giocare sapendo che c’è anche il campionato”.

Riguardo Udine e sulla crescita: “Mi ricordo che era più paura che male. I tifosi hanno fatto bene, benissimo, si sono preoccupati. Ho una maniera differente di giocare. Siamo più offensivi. Voglio fare di più con e senza palla perché il gioco italiano per me è nuovo. Daniele mi ha detto sempre in allenamento e in partita di portare palla. Adesso lo faccio di più. Leverkusen? Sarà difficile ma tutto è possibile“.

Lettura: Roma-Juventus 1-1, Ndicka: “Mi sento bene, a Leverkusen tutto possibile”
P