Roma pazza di Azmoun: delirio a Capannelle

Riccardo Siciliano
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

Sardar Azmoun è stato uno dei grandi protagonisti della Roma nella vittoria per 3-0 contro il Frosinone nell’ultimo weekend di campionato. L’attaccante iraniano, partito da titolare per la prima parte in stagione alle spalle di Lukaku, ha siglato la rete del momentaneo 2-0, avventandosi prima di tutti sulla respinta di Turati dopo il tiro di Cristante.

- Pubblicità -

Nella giornata di oggi Azmoun è stato ospite dell’Ippodromo Capannelle, in occasione della corsa che ha visto protagonisto il suo cavallo Star Hunter, nel premio Pozzuoli. L’attaccante iraniano ha ricevuto l’abbraccio dei tifosi della Roma, scattando selfie e firmando autografi ai presenti. Nonostante sia arrivato solamente la scorsa estate, su richiesta di José Mourinho, l’ex Bayer Leverkusen ha già fatto breccia nel cuore dei supporters giallorossi.

La stagione di Azmoun

Azmoun ha fatto il suo esordio nella gestione De Rossi da subentrato nella sconfitta contro l’Inter, al rientro dopo un mese per l’impegno in Coppa d’Asia. In stagione sono 17 le presenze complessive, per un totale però di soli 328′. Nella prima parte di campionato l’iraniano ha avuto un minutaggio limitato anche per la presenza di Belotti nel reparto, ma con la partenza del Gallo troverà sicuramente più spazio da qui in avanti, considerando anche l’inserimento nella lista Uefa.

- Pubblicità -