Salernitana, scontro con i tifosi: “Denunce penali contro le offese social”

Riccardo Siciliano
2 lettura minima

Seguici sui nostri canali

La Salernitana non vede la luce in fondo al tunnel. Il recente avvicendamento sulla panchina, con Liverani che ha preso il posto di Filippo Inzaghi (che a sua volta era subentrato a Paulo Sousa), non ha dato la svolta sperata. I granata, già ultimi in classifica in Serie A, hanno collezionato due sconfitte contro Inter e Monza con il nuovo tecnico, alimentando il malumore dei tifosi, soprattutto sulle piattaforme social, dove vengono postati commenti molto pesanti.

- Pubblicità -

Tramite un comunicato ufficiale, la Salernitana ha messo in guarda i propri sostenitori: “L’U. S. Salernitana 1919 in merito a contenuti e commenti offensivi e denigratori sulle piattaforme social, dichiara di aver intrapreso azioni civili e denunce penali a difesa del decoro e del buon nome di tutta la dirigenza della società. L’U. S. Salernitana 1919 sarà intransigente ed attenta a tutelare la dignità e la storia di questo club. Si rivolgre un appello a tutti i veri tifosi della Salernitana ad alzare una cortina a difesa dei sani valori etici, sportivi e comportamentali che hanno sempre rappresentato la tifoseria salernitana“.

Udinese ultima spiaggia

La Salernitana dista sette punti dal trio composto da Cagliari, Hellas Verona e Sassuolo. In stagione ha vinto appena due gare (Lazio e Verona), al fronte di sette pareggi e ben 17 sconfitte. Lo scontro diretto con l’Udinese della prossima giornatà sembra essere l’ultima spiaggia per i granata per tentare una clamorosa rimonta per la salvezza.

- Pubblicità -