La Roma si, Rui Patricio no: Caressa lancia la frecciatina

Lorenzo Gulino
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Una sconfitta che fa male, quella subita dalla Roma contro l’Inter, ma che allo stesso tempo regala grande consapevolezza. I giallorossi, infatti, hanno disputata una gara degna di nota, dove la maggior parte degli spettatori sono rimasti a bocca aperta.

Una Roma combattiva, che ha creato e soprattutto ha fatto divertire, regalando un bel gioco e mettendo in difficoltà l’Inter per un tempo intero. Tra le poche note negative della serata, non si può non sottolineare l’ennesima prestazione scadente di Rui Patricio che continua a trasmettere insicurezza al reparto difensivo, combinandone sempre di ogni.

Caressa sentenzia: “La Roma si ostina a giocare senza portiere”

Un problema, quello legato all’estremo difensore, che in casa Roma sussiste dall’anno dell’addio di Alisson. Da quel momento in poi il club giallorosso non è più riuscito a trovare un sostituto degno, da essere definito come tale.

Fabio Caressa
Fabio Caressa

A parlarne a Sky Sport è stato lo stesso Fabio Caressa: “L’anno scorso abbiamo avuto una squadra come il Napoli che ha fatto benissimo e tutte le big che hanno fatto male. La Juve si era avvicinata prima, poi c’è stata la penalizzazione. L’Inter con la gara di ieri ha dato una grande dimostrazione di forza, mentre la Roma si ostina a giocare senza portiere”.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana