Lecce-Bologna, formazioni ufficiali: c’è Strefezza, Thiago Motta con Van Hooijdonk

Redazione
3 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Dopo i quattro match già disputati tra venerdì e sabato, la Serie A prosegue nella sua quattordicesima giornata, che ci porterà stasera al big match tra Napoli ed Inter. Ad inaugurare il programma odierno sarà il lunch match delle 12.30 tra Lecce e Bologna, che so sfideranno allo stadio Via del Mare.

Per entrambe le formazioni i tre punti in palio sono fondamentali per i rispettivi obiettivi. I padroni di casa vogliono infatti cercare di raggiungere una vittoria che manca ormai da troppo tempo, per allontanarsi dalla zona retrocessione. Dalla parte opposta invece i felsinei non vogliono smettere di stupire per restare nelle zone alte della classifica a ridosso si quelle che sono le posizioni valide per un posto in Europa.

Lecce-Bologna, le formazioni ufficiali

Andiamo a vedere quali sono state le scelte dei due allenatori e gli induci iniziali delle due squadre. Il Lecce scenderà in campo con il suo classico 4-3-3 con Falcone tra i pali ed una linea difensiva a quattro che vedrà Gendrey e Dorgu sulle corsie laterali a fornire spinta in avanti e copertura, mentre i due difensori centrali saranno Baschirotto e Pongracic, coppia ormai ben assortita. A fungere da schermo davanti alla difesa e gestire la prima impostazione dei giallorossi toccherà a Radamani, che ai suoi lati avrà come mezzali a sinistra Joan Gonzalez ed a destra Oudin, che dovranno dare qualità in mezzo al campo. In attacco D’Aversa cambia ancora una volta il proprio tridente, confermando rispetto all’ultimo match Banda e Krstovic, ma tornando a schierare dal 1′ Gabriel Strefezza, che avrà l’occasione per dimostrare di essere il titolare di questa squadra.

Thiago Motta, Bologna,
Thiago Motta, Bologna, @livephotosport

La risposta di Thiago Motta è il 4-2-3-1, modulo ormai classico dalle parti di Bologna. In porta ci sarà Skorupski, davanti al quale si schiereranno Posch, Lucumì, Calafiori e Kristiansen, con i due terzini che dovranno far attenzione alla velocità degli esterni avversari, ma che avranno anche il compito di offendere. A dare ordine e dettare i tempi della manovra ci saranno invece Aebischer e Fabbian, che relega in panchina Freuler, a dimostrazione di quanto stia facendo bene da inizio stagione, con già due gol realizzati. La batteria di trequartisti rossoblù vedrà agire sulle fasce Ndoye e Saelemaekers, con al centro i movimenti di Ferguson tra le linee. In attacco invece il tecnico dei felsinei farà affidamento su Van Hooijdonk, che avrà il complicato compito di sostituire Joshua Zirkzee, non rischiato a causa di un piccolo problema muscolare ma che potrebbe subentrare a gara in corso.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Dorgu; Joan Gonzalez, Ramadani, Oudin; Strefezza, Krstovic, Banda. Allenatore: Roberto D’Aversa

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Lucumì, Calafiori, Kristiansen; Aebischer, Fabbian; Ndoye, Ferguson, Saelemaekers; Van Hooijdonk. Allenatore: Thiago Motta

In questo articolo si parla di: