Monza, calvario Papu Gomez: grana udienza e stoccata di Galliani

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Si avvia ad essere una stagione sempre più “balneare” quella del Monza, lì al centro della classifica con quella sensazione, per dirla alla Aldo Baglio, di non poter né scendere e né salire. 5 punti nelle ultime 3 che hanno messo a bada le critiche dopo un periodo di fiacca, e dunque la concentrazione torna a spostarsi sul calvario che sta vivendo il Papu Gomez. L’argentino è fermo a 2 presenze con i brianzoli, da subentrato nelle prime due di Serie A, prima che scoppiasse il caso doping in seguito all’assunzione, a detta sua, di uno sciroppo per la tosse proibito. Una nuova grana riguarda ora la data dell’udienza, con annessa stoccata di Galliani alla Spagna.

Udienza spostata, Galliani: “Le lungaggini non esistono solo in Italia”

Era stato proprio il direttore dei brianzoli ad annunciare che oggi, lunedì 12 febbraio, si sarebbe dovuta tenere l’udienza relativa al caso Papu Gomez, ma lo stesso Galliani annuncia novità non positive a margine dell’assemblea della Lega: “Purtroppo l’udienza è stata spostata dal 12 al 19 febbraio, ci è arrivata ieri la notizia dalla Spagna e purtroppo sarà la prossima settimana, non questa. Evidentemente le lungaggini non esistono solo in Italia. Ancora attesa dunque per il Monza, per un giocatore, campione del mondo in carica, sul quale Palladino contava molto.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana