Roma, Lukaku e Dybala pesano: i motivi del possibile doppio addio

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Passa il tempo, e benché la stagione sia ancora lunga e debba emettere tutti i verdetti del caso, Molte questioni relative alla prossima stagione cominciano ad attanagliare la mente di tante società. È il caso della Roma, he ha almeno due suoi big in bilico: Lukaku e Dybala pesano, e non solo sul campo con le loro buone o meno buone prestazioni. La Gazzetta dello Sport, sottolinea come, insieme, i due guadagnino 13 milioni netti a stagione, aumentabili a 15 grazie a bonus facilmente raggiungibili.

Trattasi del 15% del monte ingaggi complessivo della Roma, una cifra enorme che impone interrogativi alla società. Il talento di Dybala è indiscutibile, ma i continui guai fisici portano i Friedkin a non chiudere totalmente la porta ad una buona offerta, con la Premier League in agguato. Il riscatto di Lukaku invece appare un miraggio irrealizzabile, visto il pesante in ingaggio e la volontà del Chelsea di non aprire più a prestiti ma solo a cessioni a titolo definitivo (non meno di 30 milioni il suo valore). Il doppio addio è possibile.

Di nuovo Arabia per Lukaku? La Roma attende Abraham

Se quest’estate la voglia di rilanciarsi in Europa ha prevalso sui soldi, la situazione potrebbe essere diversa per Lukaku il prossimo giugno: L’Arabia lo osserva con interesse, e sembra l’unica ad avere la voglia e le risorse per acquistare un 30enne a quelle cifre e con tale stipendio. Lo stesso belga, poco tempo fa, aveva parlato della Saudi Pro League come una delle possibili migliori leghe del mondo nei prossimi due anni, e dunque la tavola sembra apparecchiata. Dal canto suo, la Roma attende in campo Tammy Abraham, per testare le sue condizioni e capire se puntare su di lui o cercare il nuovo Lukaku da affiancare al nuovo Dybala, destinato ad essere Baldanzi.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana