Spagna, de la Fuente: “Sono stato ingiusto con Cubarsì”

A seguito dell'esclusione di Cubarsì, de la Fuente ha tracciato la via verso EURO 2024, dove la Spagna esordirà contro la Croazia nello stesso girone dell'Italia

A cura di Lorenzo Ferrai
- Pubblicità -

A una settimana dall’inizio dell’Europeo in Germania, la Spagna ha diramato i 26 giocatori che prenderanno parte alla rassegna continentale. Nella conferenza stampa successiva, il CT delle Furie Rosse, Luis de la Fuente ha parlato in merito alle esclusioni: “Voglio ringraziare Aleix, Lloriente e Cubarsì perché ci hanno reso migliori. Siamo un gruppo unito e una famiglia. Gliel’ho detto normalmente, hanno capito e ci hanno augurato il meglio. Ho dovuto lasciare fuori questi tre ragazzi“.

Il CT spagnolo si è anche espresso sulla possibilità di Cubarsì di partecipare alle Olimpiadi: “La decisione spetta a Santi Denia. Ho la sensazione di essere stato ingiusto con Pau, ma corretto con tutti gli altri. Lo stimo molto, ma stimo anche i giocatori rimasti. Sono quattro centrali diversi tra loro ma tutti di grande livello. La nostra priorità è quella di arrivare il 15 pieno regime. L’importante sarà essere al completo contro la Croazia“.

continua a leggere
Lettura: Spagna, de la Fuente: “Sono stato ingiusto con Cubarsì”

Le Squadre di Serie A

P