🏥 Spavento Roma: le ultime sulle condizioni di Ndicka

Lo spavento in casa Roma è stato grande per l'episodio di Ndicka che si è accasciato a terra durante la gara contro l'Udinese: quel che però rasserena l'ambiente giallorosso è che le condizioni del difensore adesso siano stabili e soprattutto del fatto che non si sia trattato di un infarto

Lorenzo Gulino
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Quello che è successo durante la gara tra Udinese e Roma ha lasciato tutti a bocca aperta. Il difensore della Roma, Ndicka, al 71′ di gioco si è accasciato improvvisamente a terra per un dolore al petto. Il calciatore è stato portato via d’urgenza e scortato in ospedale dove ha eseguito tutti i controlli del caso.

Scongiurato l’infarto, le condizioni di Ndicka sembrerebbero essere stabili. Secondo quanto riportato dall’ANSA, infatti, il difensore giallorosso ha passato una notte tranquilla e che sta meglio. Nelle prossime ore si saprà sicuramente di più, con l’AS Roma che gestirà tutti i bollettini medici del caso.

Paura Ndicka: l’ipotesi

Scongiurato l’infarto per Ndicka, l’ipotesi fatta per quanto successo in campo sarebbe quella di una possibile compressione polmonare con pneumotorace. Il dolore del difensore giallorosso, infatti, deriverebbe dalla botta presa nel primo tempo nel contrasto con Lucca in campo aperto.

Lettura: 🏥 Spavento Roma: le ultime sulle condizioni di Ndicka

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P