❓ Tonali, da predestinato a dimenticato: Newcastle, chi e quando tornerà?

La squalifica di Sandro Tonali viene rimessa in discussione, con una seconda incognita che si aggiunge, quindi, ai dubbi su che giocatore rivedremo in campo con il Newcastle, dopo che il capitolo da predestinato si è ormai chiuso

Redazione
3 lettura minima

Seguici sui nostri canali

Torna in voga il nome di Sandro Tonali, ma ancora una volta non per questioni calcistiche. L’ex Milan, infatti, fermo da mesi a causa della questione scommesse ha ricevuto, in questi giorni, notizie preoccupanti che potrebbero costringerlo ad un rientro posticipato, rispetto a quel settembre segnato sul calendario. Da predestinato a dimenticato, il calvario del classe 2001 non si sa quando avrà fine, ma anche che giocatore tornerà a calcare il campo con la casacca del Newcastle.

- Pubblicità -

Tonali, dai 70 milioni all’inferno

Era lo scorso ottobre quando a Sandro Tonali veniva ufficializzata la squalifica di 18 mesi, di cui 10 di assenza forzata sul campo. Uno stop arrivato in uno dei momenti cruciali della carriera del giocatore, che era pronto a dimostrare tutte le sue qualità in un campionato diverso, con l’obiettivo di diventare un giocatore internazionale. Il biglietto da visita, poi, recitava 70 milioni, una responsabilità, ma anche un pretesto che avrebbe attirato i riflettori su di sé.

I fari se li è ritrovati addosso, ma non per i motivi sperati. Il caos scommesse, oltre agli impatti extra calcistici, quindi, rimette in dubbio la carriera di Tonali che non è detto riprenda da dove l’ha lasciata. Un percorso che sembrava segnato, per uno dei migliori prospetti del calcio italiano, ha subito una netta deviazione e ora bisognerà capire quale sarà il prossimo tracciato.

Sandro Tonali, Newcastle
Sandro Tonali, Newcastle @Twitter

Il Newcastle attende Tonali, doppia incognita sul nuovo capitolo

Ma l’incognita non riguarda solo che giocatore tornerà a calcare il campo da gioco, ma anche quando lo farà. La squalifica, infatti, era stata patteggiata con la FIGC, ma ora è la Football Association inglese a riaprire il caso, indagando sulle presunte 50 scommesse giocate nel periodo in cui si trovava già al Newcastle.

Una nuova squalifica potrebbe quindi arrivare e ritardare ancora il suo ritorno in campo, anche se, come riportato dalla stampa inglese, l’ipotesi più probabile è che si sovrapponga a quella già scontata. Un capitolo, però, che rischia, psicologicamente, di rincarare la dose per Tonali, che, come ha lui stesso dichiarato, vuole solo chiudere la questione e dare il via al nuovo capitolo della sua carriera.

- Pubblicità -