Udinese-Empoli, Samardzic suona la carica: “Momento emozionante, è tutto nelle nostre mani”

Samardzic si carica l'Udinese sulle spalle e pareggia in extremis contro l'Empoli: ora i friulani hanno la salvezza nelle loro mani

A cura di Marco Gioviale News
- Pubblicità -

Autore del gol su rigore che, di fatto, ha riportato l’Udinese in zona salvezza, Lazar Samardzic si è caricato la squadra sulle spalle e ora i bianconeri hanno tutto nelle loro mani. Al termine del match, il centrocampista tedesco ha parlato così al post partita ai canali ufficiali dell’Udinese: Il momento è molto emozionante, volevamo chiudere oggi il discorso salvezza ma non è stato possibile”.

“Ammetto di aver sentito molto la pressione, ma so di saper tirare bene e alla fine sono rimasto abbastanza tranquillo. Ora è tutto nelle nostre mani, dovremo dare il meglio nella prossima gara: abbiamo una settimana di lavoro per prepararla con il mister“, così ha concluso Samardzic. I friulani dovranno vedersela con il Frosinone nella 38a giornata di campionato: in caso di vittoria, la permanenza in Serie A sarebbe praticamente certa. Ma occhio a dare per vinti i ciociari che sono ancora a caccia di punti per la loro prima storica permanenza nel massimo campionato.

Lettura: Udinese-Empoli, Samardzic suona la carica: “Momento emozionante, è tutto nelle nostre mani”
P